impiegate
0

INIZIATIVA RINNOVO CCNL STUDI PROFESSIONALI

20/09/2018 - 16:11

ADESSO STA A NOI CON QUESTA INIZIATIVA

Come sapete il contratto è scaduto dal marzo scorso, tanti di voi ci hanno detto la propria su https://www.impiegate.org/31-marzo-2018-il-contratto-e-scaduto-discussione-attiva/ e potete senz’altro continuare a farlo sfogliando il CCNL 2015-2018 che trovate nell’area documenti qua in alto, ma adesso è il momento di agire con una prima iniziativa!

Visto che alcuni di voi ci hanno chiesto se abbiamo notizie e della piattaforma e delle trattative e se abbiamo date sul presunto rinnovo, abbiamo pensato che, come qualcuno già tempo fa aveva proposto, è arrivato il momento di far sentire la nostra attiva partecipazione pur essendo bloccati dietro ai pc.

Dunque ecco la prima iniziativa.

Abbiamo partorito la frase che qui di seguito trovate scaricabile; potete poi copiare ed incollare il testo nei vostri profili social (in particolare Facebook partendo dalla nostra pagina!) con gli hashtag indicati per la durata di 7 sette giorni da oggi.

Niente paura per chi non ha profili social!

Potrete inviare la stessa comunicazione via email ai soliti noti 🙂 : Confprofessioni (info@confprofessioni.eu), Filcams CGIL (posta@filcams.cgil.it), Fisascat Cisl (fisascat@fisascat.it), Uiltucs Uil (segreterianazionale@uiltucs.it)

 

clikka qui per scaricare la frase

oppure fai copia ed incolla del testo qui sotto:


SOLI NEI NOSTRI STUDI NON POSSIAMO SCIOPERARE

MA PER IL RINNOVO QUALCOSA VOGLIAMO FARE!

CON QUESTI HASHTAG POSSIAMO PARTECIPARE!!

#VOGLIAMOILRINNOVO

#CCNLSTUDIPROFESSIONALI

#RINNOVOCCNL

#STUDIPROFESSIONALI

#DIPENDENTISTUDIPROFESSIONALI

#TIMEGOESBY

#CONFPROFESSIONI

#FILCAMS CGIL

#CGIL

#FISASCAT CISL

#CISL

#UILTUCS UIL

#UIL

#IMPIEGATE.ORG


E allora, cosa state aspettando?

Via agli hashtag!!

Ricordate che più volte lo fate nella settimana di durata dell’iniziativa, meglio è!!

…..invitate anche i vostri amici a darvi supporto facendo la stessa cosa.

Redazione impiegate.org

 

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
↓