impiegate
12

CADIPROF -E’ ONLINE LA NUOVA GUIDA AL PIANO SANITARIO

08/10/2016 - 9:48

CADIPROF – è online la nuova guida al Piano Sanitario

Sul sito web CADIPROF, è online la guida al Piano Sanitario, dove potrete trovare tutte le prestazioni relative alla vostra iscrizione.

Quest’anno arricchite anche dal progetto sperimentale di psicologia (clikka qui) rivolto alle famiglie.

Questa guida riporta in specifico tutte le prestazioni e la spiegazione di come fare ad avere il rimborso.

Clikka qui per il download della guida al piano sanitario.

Abbiamo deciso di avvertirvi perchè non a tutti è arrivata per posta, ed anche per portarla a conoscenza di chi non è stato ANCORA iscritto.

SE NON TI HANNO ANCORA ISCRITTO/A, SOLLECITALO PERCHÉ E’ UN TUO DIRITTO USUFRUIRE ED AVERE I RIMBORSI DELLE PRESTAZIONI SANITARIE.

COME RIPORTATO ANCHE SUL TUO CONTRATTO DI LAVORO ART. 16.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
  • patrizia

    09/11/2017 - 15:07

    cara Laura, il piano sanitario è discusso da cadiprof ogni anno con il gruppo di assicurazioni che coprono i rischi , le prestazioni sanitarie devono essere in equilibrio con le risorse , più aderenti ci sono e migliori saranno le coperture al contrario se le adesioni sono basse alcune coperture bisogna modificarle , cadiprof deve avere un bilancio in pareggio , questo è il motivo delle variazioni di anno in anno del piano sanitario. Ma attenzione : può essere che il motivo del tuo mancato rimborso sia altro. Molte volte succede che la richiesta ha qualche problema formale , qualche errore o altro , è successo anche a me . Telefona al numero verde o manda l una mail per chiedere il motivo del mancato rimborso , insistendo sono riuscita a ottenere il rimborso. Il piano sanitario cadiprof è buono credimi , confrontalo con altri e mi darai ragione. In ogni caso se ci sono problemi segnalateli qui sul blog ci facciamo portavoce con i ns. rappresentanti sindacali in cadiprof abbiamo tutti interesse che la cassa funzioni bene ! patrizia cgil

  • laura

    08/11/2017 - 8:41

    Ciao. Inizialmente Cadiprof ricopriva tantissime spese, ora mi sono accorta che ne scartano tantissime. Quest'anno già due me ne hanno rifiutate che negli anni precedenti mi avevano rimborsato. Non so, ho letto il pacchetto ed effettivamente lo trovo molto cambiato rispetto a prima. Ci sono voci che comprendono malattie abbastanza impegnative, diciamo così, e non molto frequenti (per fortuna) ma, quelle piccole cose "quotidiane" non sono comprese. Forse sbaglio ma l'ultima pulizia dei denti me l'hanno rifiutata. Cosa ne dite? Voi come vi trovate?

  • patrizia

    02/10/2017 - 17:46

    cara clara, il certificato serve per dimostrare il grado di parentela non la convivenza ! se hai problemi chiama cadiprof! ciao patrizia cgil

  • Clara

    30/09/2017 - 19:22

    Avrei bisogno di un chiarimento per quanto riguarda il pacchetto famiglia del piano sanitario Cadiprof. Vedo che è previsto un rimborso di €.1.200,00 per l'assistenza di un familiare non autosufficiente. A Luglio ho assunto una badante per assistere mio padre invalido al 100%. Tra i documenti da inviare mi chiedono l'autocertificazione dello stato di famiglia. Io però non vivo con i miei genitori (anche perché altrimenti non avrei avuto bisogno di trovargli una badante), quindi, non ho diritto al rimborso?

  • patrizia

    01/12/2016 - 18:00

    cara rosalba, quando si inizia una vertenza si chiede un risarcimento danni , si chiedono tutti i danni poi non è possibile prevedere dipende se troverai un accordo o se andrai in causa , difficile dire! tienici informate , ci servono sentenze o accordi favorevoli in tema cadiprof ! ciao patrizia cgil

  • Rosalba

    01/12/2016 - 12:55

    Ciao Patrizia grazie mille per le informazioni andrò in sindacato sono talmente arrabbiata per gli scherzetti che mi hanno combinato dalla prima maternità cambiandomi l'orario che ora non vedo l'ora di fargliela pagare...sono stufa di essere presa in giro... credi che otterò il rimborso delle prestazioni sanitarie o anche il rimborso delle quotè non versate al fondo visto che ho letto che concorrono al tfr?

  • patrizia

    01/12/2016 - 12:15

    cara rosalba, si puoi rivalerti per i mancati rimborsi . Quindi devi ricostruire, consultando il piano sanitario di cadiprof, tutte le prestazioni sanitarie per le quali avevi diritto al rimborso con cadiprof. Va in sindacato faranno i conteggi e avvieranno la vertenza. Attenzione alla prescrizione 5 anni ! ciao patrizia cgil

  • Rosalba

    30/11/2016 - 20:30

    BuonaSera io ho un quesito e spero che qualcuno gentilmente mi aiuti a dirimere il mio dubbio. Sono dipendente con Ccnl studi professionali secondo livello dal febbraio 2008 ( livello in cun sono in quadrata da due anni il datore di lavoro ci ha provato a tenermi nel 3 nonostante la mia qualifica ben definita e ha dovuto corrispondermi gli arretrati). Il datore di lavoro non ha mai provveduto a versare la quota per la cadiprof. Ora per incompatibilità di orario e esigenze familiari ho deciso di licenziarmi posso rivalermi sul datore di lavoro delle quote non versate? se si da quando? E come devo conteggiare? Grazie mille a chi saprà aiutarmi

  • Carmen

    23/11/2016 - 17:46

    Ciao Carlotta, il versamento di 22 euro è così ripartito: 15 euro per 12 mensilità per CADIPROF; 7 euro (di cui 2 euro a carico del lavoratore e 5 euro a carico del datore di lavoro) per 12 mensilità per EBIPRO. Sul CCNL si legge "A partire dalla mensilità di aprile 2015, il finanziamento di tutte le attività che vengono esercitate dagli enti bilaterali di settore (CADIPROF EBIPRO), come elencate dal presente CCNL, viene effettuato mediante un contributo unificato di 22 euro, di cui 2 euro a carico del lavoratore, che dovrà essere versato dal datore di lavoro per ciascun lavoratore mediante modello F24 sez. INPS con causale ASSP. ... Il datore di lavoro che ometta il versamento delle quote destinate alla bilateralità è tenuto a corrispondere al lavoratore, con la medesima decorrenza di cui sopra, un elemento distinto della retribuzione non assorbibile di importo pari a Euro 32 euro (per 14 mensilità) e che rientra nella retribuzione di fatto e nella base di calcolo per il trattamento di fine rapporto."

  • Carlotta

    23/11/2016 - 17:05

    Ho chiesto al commercialista di studio/consulente del lavoro se gli risultasse che era stato aggiornato il versamento per la cadiprof a € 22,00 a dipendente, la risposta è questa, è corretto? Ma i 2 euro di trattenuta di cosa sarebbero? "La trattativa era in corso dal 2015, l'effettiva conferma arriverà dal 01/01/2017. Ovviamente retroattiva da aprile 2015, per cui dal mese di Gennaio, quando avrò definitiva conferma dal programma paghe, si verserà per ogni dipendente 22 Euro più gli arretrati. Inoltre al dipendente verranno trattenute 2 euro mensili."

  • Irene, attivista per i diritti negli studi professionali | La nuvola del lavoro

    26/10/2016 - 14:36

    […] esempio, spieghiamo che esiste una cassa per l’assistenza sanitaria integrativa, la CADIPROF che per molti è una grande sconosciuta», continua spiegando che occorre superare l’annoso […] http://nuvola.corriere.it/2016/10/26/irene-attivista-per-i-diritti-negli-studi-professionali/

  • IreFi

    21/10/2016 - 14:01

    Ciao! Potete verificare l'iscrizione a questo indirizzo http://www2.cadiprof.it/?page_id=207 con, a scelta, codice fiscale, matricola inps (che trovate sulla busta paga) oppure partita iva. Controllate! Ciao!

Lascia un commento

You have to agree to the comment policy.

*

↓