impiegate
9

CASSA INTEGRAZIONE E DICHIARAZIONE REDDITI ANNO 2020

04/02/2021 - 10:10

 

DICHIARAZIONE REDDITI ANNO 2020

 

Per un periodo dell’anno 2020 molti dipendenti hanno percepito somme dall’Inps poiché il proprio studio/società ha usufruito della cassa integrazione in deroga o del Fis per l’emergenza covid-19.

Vanno esaminate due questioni.

  • La prima è che l’Inps emetterà una CU (Certificazione unica) 2021 che sommandosi alla CU della propria azienda, comporterà l’obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi.

Attenzione, l’Inps NON SPEDISCE più le certificazioni uniche, pertanto bisognerà prelevare tale documento dal cassetto previdenziale INPS se si hanno le credenziali di accesso oppure si potrà chiamare il numero verde 803.164 e farselo spedire, oppure ci si potrà rivolgere ad un CAF.

QUINDI AVREMO DUE CU 2021: uno dell’INPS ed uno dello Studio/Società.

 

  • La seconda questione riguarda i conguagli Irpef.

Molto probabilmente nella busta paga del mese di dicembre, molti hanno percepito un importo a credito che però, purtroppo, è solo momentaneo.

La tassazione italiana prevede che:

maggiore è il reddito, maggiori sono le imposte,

quindi chi ha elaborato la busta paga di dicembre ha esaminato solo gli importi da lavoro dipendente.

In sede di dichiarazione (730 o modello Redditi Persone Fisiche) avverrà l’eventuale conguaglio, che, nel caso non si abbiano molte spese in detrazione, porterà ad un debito di imposta.


Invitiamo tutti  a controllare con attenzione  l’andamento dei propri redditi     per essere consapevoli   di probabili conguagli .

Emilia, Elena, Carmen, Angela, Irene  e Patrizia

  • Patrizia

    15/07/2021 - 17:58

    cara Alessia, la cassa integrazione non centra , se sei nella "no tax area" , significa che non paghi tasse ma non puoi avere detrazioni o altro. ciao patrizia cgil

  • alessia

    12/07/2021 - 17:20

    salve avrei una domanda, ho percepito 3 rate di cassa integrazione nel 2020 e due mesi ho lavorato perchè abbiamo potuto riaprire nel periodo estivo. Tra cassa integrazione e stipendio non supero i 2840,51 E. Sono ancora a carico di mia madre ma le hanno fatto una multa in merito alla mia cassa integrazione come mai? se si prende la cassa integrazione non si può usufruire degli assegni familiari o delle detrazioni nonostante non superi il reddito minimo? grazie per la disponibilità.

  • emiliaschiavoni

    08/06/2021 - 10:19

    Ciao Daniela,i giorni da inserire sono al massimo 365, anche se ci sono più CU. Per quanto riguarda il debito non possiamo darti informazioni perchè non visioniamo la documentazione relativa e non facciamo questo tipo di servizio. Se hai dubbi ti consiglio di rivolgerti ad un Caaf o a un consulente.Emilia

  • Daniela Morra

    04/06/2021 - 11:26

    Salve, mio figlio ha due CUD uno dell'azienda e uno dell'INPS per cassa integrazione. Nel cud aziendale vengono riportati per il primo semestre 181 giorni e 184 nel secondo. 112 nel primo semestre e 47 nel secondo riferito al CUD Inps. Come devo fare il calcolo? In questo modo sono più di 365 giorni. Il precompilato mi dà a debito.ma è assurdo?

  • emiliaschiavoni

    01/06/2021 - 10:27

    Buongiorno Elena, ti direi che i giorni da indicare sono quelli effettivamente riportati nelle CU relative al 2020 e quindi 336. L'anno prossimo indicherai il massimo e cioè 365. Ti consiglio comunque di recarti ad un Caaf o da un consulente per verificare correttamente tutta la documentazione, altrimenti è molto facile dare informazioni che potrebbero rivelarsi inesatte. saluti Emilia

  • Elena

    27/05/2021 - 23:43

    Buongiorno, ho ricevuto il cud da Inps per il 2020 ed i giorni indicati per i quali spetta la detrazione corrispondono però al solo periodo effettivamente pagato nel 2020 e cioè 61 giorni. Il mese di novembre e dicembre 2020 è stato pagato da inps nel 2021, pertanto i giorni per i quali spetta la detrazione non vengono indicati nel cud 2020. Considerando che il mio datore di lavoro ha emesso il cud per il 2020 solo per i giorni effettivamente lavorati e cioè 275, cosa devo indicare? Posso indicare comunque 365 giorni considerando che se non ci fosse stata l'emergenza covid, i giorni lavorativi sarebbero stati 365? Anche perchè il prossimo anno i giorni per cui spetterà la detrazione non potranno superare 365 giorni e anche se Inps emetterà il cud con i relativi giorni, non si potranno sommare. Grazie per la delucidazione

  • emiliaschiavoni

    01/04/2021 - 16:23

    Ciao Mario, per il calcolo delle detrazioni devi comprendere anche il periodo di CIG. Infatti anche quest'ultimo è ovviamente equiparato al lavoro dipendente. saluti

  • Patrizia

    31/03/2021 - 20:11

    caro mario, ti faccio rispondere da Emilia che è la nostra "esperta. ciao patrizia cgil

  • Mario

    31/03/2021 - 7:55

    Buongiorno, A tal proposito vorrei porre un quesito. Avendo trascorso, nel corso del 2020, un periodo in cassa integrazione, quest'anno riceverò due CU. Per il conteggio delle detrazioni, il numero dei giorni da indicare per il calcolo è pari a quelli di effettivo lavoro (compresi i giorni di CIG) oppure andrà rapportato ai meri giorni di paga lavorativa ordinaria?

Lascia un commento

You have to agree to the comment policy.

*

↓