impiegate
0

CASSA INTEGRAZIONE E DICHIARAZIONE REDDITI ANNO 2020

04/02/2021 - 10:10

 

DICHIARAZIONE REDDITI ANNO 2020

 

Per un periodo dell’anno 2020 molti dipendenti hanno percepito somme dall’Inps poiché il proprio studio/società ha usufruito della cassa integrazione in deroga o del Fis per l’emergenza covid-19.

Vanno esaminate due questioni.

  • La prima è che l’Inps emetterà una CU (Certificazione unica) 2021 che sommandosi alla CU della propria azienda, comporterà l’obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi.

Attenzione, l’Inps NON SPEDISCE più le certificazioni uniche, pertanto bisognerà prelevare tale documento dal cassetto previdenziale INPS se si hanno le credenziali di accesso oppure si potrà chiamare il numero verde 803.164 e farselo spedire, oppure ci si potrà rivolgere ad un CAF.

QUINDI AVREMO DUE CU 2021: uno dell’INPS ed uno dello Studio/Società.

 

  • La seconda questione riguarda i conguagli Irpef.

Molto probabilmente nella busta paga del mese di dicembre, molti hanno percepito un importo a credito che però, purtroppo, è solo momentaneo.

La tassazione italiana prevede che:

maggiore è il reddito, maggiori sono le imposte,

quindi chi ha elaborato la busta paga di dicembre ha esaminato solo gli importi da lavoro dipendente.

In sede di dichiarazione (730 o modello Redditi Persone Fisiche) avverrà l’eventuale conguaglio, che, nel caso non si abbiano molte spese in detrazione, porterà ad un debito di imposta.


Invitiamo tutti  a controllare con attenzione  l’andamento dei propri redditi     per essere consapevoli   di probabili conguagli .

Emilia, Elena, Carmen, Angela, Irene  e Patrizia

Lascia un commento

You have to agree to the comment policy.

*

↓