impiegate
17

E PENSARE CHE…….

13/07/2011 - 11:34

E pensare che, saremmo potute diventare una categoria a livelli del commercio, dell’industria o addirittura a livello degli statali (loro sono tutti tesserati)! Quelli sì che hanno tutta l’attenzione (anche dei Media). Ma pare, che anche per quest’anno, la considerazione prestataci dalle Controparti, sia minima. D’altronde: minima iscrizione – minima considerazione! Cara Collega non iscritta che leggi questo mio sfogo, che vieni sul sito a chiedere informazioni, o vieni anche solo per un consiglio (parere-consiglio che gentilmente poi viene reso da collega iscritta), cosa stai aspettando? Perché non realizzi che la tua mancata iscrizione provoca un danno alla nostra Categoria? Predichiamo spesso che “l’unione fa la forza”, ma qui ci si sente davvero sole ed abbandonate dal nostro stesso “sangue”. In quale altro modo far capire a te, e alle altre colleghe non iscritte, dell’importanza del tesseramento? Di cosa hai paura? E’ una questione di soldi? (Su quest’’ultimo punto, sappi che le colleghe iscritte, non hanno una condizione economica migliore della tua. Quindi il fattore “economico” non è una scusante plausibile). In verità la sensazione che s’avverte è che, dietro a tutte queste scuse, si celi soltanto pigrizia. Qui troverai sempre le risposte ai tuoi quesiti e dubbio. Un consiglio sarà sempre espresso per te. Ma prova, per una volta, a darmi tu delle risposte: perché non sei iscritta, pur sapendo che la tua mancata iscrizione è di peso sulle trattative? E considerando ciò: perché continui a lamentarti dicendo “è una vergogna”, mostrandoti incoerente con la tua decisione di non iscriverti? (E’ chiaro che, se sono allergica alle fragole e poi le mangio ugualmente, posso solo prendermela con me stessa! Di certo non corro dal fruttivendolo a dire che è una vergogna!).

  • Lul?

    07/09/2011 - 11:38

    condivido anche sulla pagina di facebook per estendere l'invito

  • patrizia.canovaro

    05/09/2011 - 18:08

    per tutti come vedete è convocata una riunione il 10.9.2011 a padova , è sabato mattina. Mi rendo conto che il sabato ci sono mille cose da fare sopratutto per le donne..e che c'è poco preavviso ma ragazze e ragazzi la situazione si è complicata proprio ad agosto e non potevamo aspettare , è importante partecipare , questo è un momento molto delicato della trattativa e c'è bisogno della spinta dei lavoratori , direi che è fondamentale. Io ci sar? , ci saranno i dirigenti nazionali della filcams e i dirigenti veneti, è importantissimo. L'assemblea è per il veneto ma pu? partecipare chi vuole quindi chi vuole venire me lo dica qui sul blog e cos? prenderemo accordi. Lascio in ogni caso la mia mail patrizia.canovaro@virgilio.it scrivetemi e non perdete questa occasione per discutere del vostro contratto di lavoro patrizia cgil

  • Led

    05/09/2011 - 14:22

    Grazie mille!! Buon lavoro e buona settimana a te e a tutti i nostri colleghi. Ciao, Led.

  • patrizia

    04/09/2011 - 20:41

    l'accordo lo trovi tra i documenti sul sito madre impiegate.org sono scritti in blu in basso è proprio il primo 13.4.2011 accordo interconfederale , lo stampi e lo dai al consulente ciao patrizia cgil

  • Led

    02/09/2011 - 14:02

    Ciao e un Grazie a tutte! Si devo dare una risposta per luned?, visto che mi hanno presentato la lettera fatta dal consulente del lavoro l'altro giorno. Prover? a chiedere al consulente per l'aumento di produttivit?, ma temo che non sia molto preparato, considerato che ritiene che l'iscrizione a Cadiprof non sia data per contratto?.dopo una lunga lotta sono riuscita a farmi reinscrivere. Non è che me lo spieghereste meglio voi, oppure mi scrivete un link dopo posso informarmi meglio? Scusate ma non sono riuscita a trovare dove mi diceva Patrizia. Grazie ancora. Led

  • patrizia.canovaro

    02/09/2011 - 11:03

    cara nancy questo è vero ma è un'arma in mano al datore di lavoro è meglio non dargliela patrizia cgil

  • Nancy

    02/09/2011 - 10:40

    Ben trovati a tutti! Per quanto riguarda la questione suscitata da Led, vorrei precisare che non sempre il superminimo assorbibile viene assorbito con gli aumenti contrattuali. Io sono anni che ho in busta paga un importo come ?superminimo assorbibile? ma non è mai stato azzerato con gli aumenti contrattuali, quindi immagino che sia a discrezione del datore di lavoro. Tranne che, fra i tanti sbagli fatti dal mio consulente, ci sia anche questo (finalmente a mio favore!) ?

  • patrizia.canovaro

    01/09/2011 - 18:20

    cara lul? il tuo messaggio mi ha allargato il cuore è bello il tuo ragionare semplice come è semplice il sindacato. La lettera di carmen è bellissima e non c'è bisogno di aggiungere nemmeno una virgola. Quello che fai va benissimo ed è quello che serve. per led il superminimo assorbibile è una fregatura perchè te lo assorbono con gli aumenti contrattuali ma dipende se non ti hanno lasciato scelta o questo o niente .. devi scegliere tu. Si devi dare risposta scritta perchè è un accordo tra le parti. Deve essere scritta anche in caso di accordo per un superminimo non assorbibile ciao patrizia cgil ps perchè non chiedi al consulente di considerarlo una aumento per la produttivit? e cos? verr? tassato al 10% c'è l'accordo nazionale a questo proposito guarda sul sito madre

  • Led

    01/09/2011 - 16:53

    Ciao a tutti! Volevo esporvi la mia situazione. All'arrivo della fine del sesto anno di lavoro presso uno studio tecnico, mi propongono (dopo alcune mie richieste andate a vuoto) una lettera con un aumento di stipendio ?un elemento assorbibile pari a 300? lordi mensili? con la precisazione che ?tale voce retributiva deve intendersi quale superminimo assorbibile da futuri miglioramenti del trattamento retributivo in sede collettiva?. Premesso che sulla busta paga sono al livello EX 2? con contratto dei studi professionali e lavoro part-time al 50% a tempo indeterminato con uno scatto di anzianit?, mi conviene accettare? In teoria i 300? saranno divisi per met? visto il part-time, ma la cosa che mi lascia perplessa è il superminimo assorbibile. Se rifiutassi l'aumento devo scrivere o fimare qualcosa o basta dirlo a voce, visto che mi hanno presentato questa lettera? Ringrazio fin da ora a chi mi risponder?. Led

  • Angela Firenze

    01/09/2011 - 9:26

    Ciao Lucia, l'iscrizione è per tutto l'anno, e puoi iscriverti anche autonomamente senza delegare l'azienda. Benvenuta Angela Firenze

  • Lul?

    31/08/2011 - 23:24

    Ciao, ho letto solo oggi questo articolo ma mi faceva piacere rispondere? io sono entrata a far parte degli studi professionali da poco pi? di un anno, prima ero nel turismo, avendo visto la differenza, ho cominciato ad interessarmi sulle condizioni del nostro contratto. Ancora non mi sono iscritta al sindacato, ma non per pigrizia, la mia volont? è quella di farlo e presto, ma negli ultimi mesi ho avuto una condizione molto precaria, e pultroppo con mutuo e 2 bimbi anche quei 10-12 euro al mese mi fanno comodo considerando che fino ad adesso ho avuto contratti a breve termine. Oggi ho avuto la lieta notizia di sapere che che mi hanno rinnovato il contratto fino a luglio 2012, quindi potrei anche fare questo passo, volevo per? sapere se c'è sempre la possibilit? di iscriversi autonomamente senza delegare l'azienda? Perchè lo preferirei. Quando uno si iscrive lo fa per tutto l'anno? avendo un contratto a termine cosa cambia? Nel frattempo nel mio piccolo continuer? a pubblicare le vostre notizie nella pagina facebook, sperando anche cos? di portar gente nel blog. Saluti Lucia

  • carmen

    18/07/2011 - 20:38

    E' proprio quello su cui contano i nostri datori di lavoro. Loro sanno che per timore non ci iscriviamo e cercano di intimidirci? Noi, per?, dovremmo iscriverci ugualmente, ma non per fare un dispetto verso il capo, piuttosto per fare qualcosa per noi stesse. Farlo sapere o no al proprio datore di lavoro, è una scelta tutta personale. carmen

  • ire

    18/07/2011 - 12:06

    Anche con me Nancy hanno fatto la stessa cosa, me ne sono altamente fregata ho battutto i piedi in terra ho minacciato di licenziarmi ed ho altres? espressamente richiesto che sistemassero la situazione. Tra l'altro con me si parlava, qualche anno fa, di apprendistato applicato in modo errato. L'hanno fatto, ovviamente malvolentieri, ma poi è passato tutto. Dopo tutto ci? mi sono tesserata. Irene

  • patrizia

    17/07/2011 - 19:39

    cara nancy, capisco hai ragione, nessuno pu? dirti cosa è meglio fare. Non sei debole sei sotto ricatto non c'è altro da dire. patrizia cgil

  • Nancy

    15/07/2011 - 10:50

    Il problema è che siamo sole a dover lottare con un titolare: rapporto 1:1.La mia esperienza,cara Patrizia,è ben diversa.Mi sono rivolta al Sindacato per varie questioni e mi hanno evidenziato un calcolo errato di maturazione ferie.Da quando l'ho fatto presente, con modi alquanto gentili, al mio capo,lui si è imbestialito.Ha contattato un Consulente del Lavoro e dopo una settimana mi ha detto ?D? ai tuoi amici sindacalisti che non capiscono niente di maturazione ferie?.Io non credo alle sue parole,credo di pi? alla versione di chi sostiene noi lavoratori, ma fare una vertenza sindacale voleva dire fare i bagagli ed andarmene, visto che l'aver solo accennato un errore del Consulente ha provocato una fiamma che non riesce a spegnersi. Ogni occasione ormai è buona per rinfacciarmi ?i tuoi amici sindacalisti? con toni alquanto accesi. Sar? forse una debole, ma non posso permettermi di rimanere in mezzo alla strada, con affitto e spese vive da pagare ogni mese, essendo anche single?Grazie per il vostro ascolto

  • patrizia.canovaro

    15/07/2011 - 9:45

    cara isa , è molto complicato e difficile tutto vero ma parlarne bisogna perchè altrimenti perdiamo il senso delle cose pu? essere anche una occasione di crescita personale e collettiva infondo in questi anni abbiamo fatto questo imparare , avete imparato voi e ho imparato io tantissimo da voi. L'iscrizione con delega appare in busta paga ma la delega pu? essere fatta anche brevi manu diretatmente al sindacato e non compare in busta. Anch'io ho pensato molto a questa cosa prima di iscrivermi e poi ho deciso che era un falso problema e una paura solo mia infondo è un mio diritto previsto dalla costituzione il sindacato è legale cacchio! e vi dir? la verit? dall'iscrizione ho ottenuto pi? rispetto in studio , alle volte sono paranoie che ci facciamo noi. Parliamone ciao patrizia cgil

  • Isa

    14/07/2011 - 9:17

    Una bella lezione che faccia riflettere un p? tutti sulla nostra situazione. Personalmente non credo e non voglio credere che sia un fattore economico! Si sa che l'unione fa la forza ma la nostra non è un'azienda con 10.000 dipendenti: si tratta di tantissimi studi in cui a volte c'è un unico dipendente che si occupa di tutto e credo che questo sia penalizzante in quanto non si riesce ad interfacciarsi con gli altri colleghi. Sto solo esprimendo un mio parere, posso anche sbagliare, ma facciamola pure una campagna per tesserarci, per crescere tutti insieme. Almeno proviamoci! Una domanda: deve necessariamente apparire in busta paga il contributo per il sindacato? Grazie

Lascia un commento

You have to agree to the comment policy.

*

↓