impiegate
8

Riunione Firenze 17/02/2007

20/02/2007 - 13:11

Alla riunione del 17.02.2007 a Firenze hanno preso parte Piero Marconi, l?assicuratore della Sai-Unipol (x Cadiprof), rappresentanti della Filcam di Firenze, Patrizia di Padova e Roberta di Venezia (che sono venute apposta per conoscerci) ed i dipendenti degli studi professionali, di Firenze, Pistoia e Prato (c?erano anche 3 uomini). Piero Marconi ci ha fatto capire, raccontandoci la nostra storia contrattuale e sindacale, perché rispetto agli altri contratti abbiano gli stipendi più bassi, non c?è forza sindacale nella nostra categoria non ci sono rappresentanti a rappresentarci quando al tavolo delle trattative viene discusso il nostro contratto. Patrizia questo sul sito lo dice spesso ed ha ragione. Siamo indietro di due o tre contrattazioni. Per questo è importante la nostra presenza alle riunioni e nel sindacato. Piero Marconi conosce molto bene il nostro mondo. Poi è stata la volta dell?assicuratore Sai-Unipol che ci ha illustrato tutta la polizza, ed ha rimarcato più volte l?obbligo da parte del datore di lavoro all?iscrizione del dipendente alla Cadiprof come c?è scritto sul contratto di lavoro, ci sono stati diversi interventi da parte di alcune di noi sull?argomento cadiprof. le colleghe degli studi odontoiatrici ignoravano l?esistenza di cadiprof ed hanno partecipato alla riunione proprio per poterne sapere di più. Purtroppo L?assicuratore ha assorbito molto del tempo prezioso messo a disposizione per questa riunione e quindi la parte riguardante la previdenza – Previprof (TFR) è stata discussa in circa 1 oretta ma è stata proficua chiarendoci diversi dubbi, il funzionario è stato chiaro e di parole semplici, rispondendo anche a molte domande, la centralità della questione è che in ogni caso va presa una decisione scritta anche se si lascia il futuro tfr in azienda. Marconi sta aspettando il ?via? dalla COVIP per fare partire il nostro fondo e spera che entro maggio questo si possa realizzare, in ogni caso si può lasciare il proprio tfr in azienda facendo dichiarazione scritta e quando partirà il fondo trasferirlo al medesimo, quindi ci diamo appuntamento appena Marconi ci farà sapere probabilmente su sito www.impiegate.org tramite Patrizia. Il tempo è inesorabilmente scorso veloce ma spero per chi vi ha partecipato sia stato proficuo. Alla riunione hanno partecipato circa una sessantina di persone, non male per aver organizzato una riunione via web. Ci siamo conosciute fra di noi e ci siamo ripromesse di partecipare più numerose alla futura riunione, che si terrà probabilmente a maggio e sarà tutta dedicata a Previprof, mi raccomando fate un buon ?passaparola?. Ciao Angela Firenze

  • patrizia cgil

    02/03/2007 - 20:41

    caro franco, si direi che andata al di l? delle aspettative considerando che ? stata organizzata via web. Potremmo tentare con Roma che dici? angela ci ha dato l'esempio si pu? fare. ciao Patrizia cgil ps rimetti sul sito quella circolare dei consulenti che non ho fatto in tempo a stampare? grazie ciao

  • FRANCO

    02/03/2007 - 15:21

    Purtroppo non sono riuscito a venire alla riunione di firenze, spero di venire alla prossima. Mi sembra andata bene, considerando le presenze fisse sul sito e quelli intervenuti forse siamo qualche centinaio. Saluti da franco e grazie a tutti quelli che ci consentono di dibattere e conoscerci (tecnici, animatori, sindacato etc etc)

  • patrizia cgil

    01/03/2007 - 20:41

    cara silvia, mi piacerebbe sentirti dire: continiuamo cos?, questo sito ? stato costruito dalla cgil apposta per noi per stimolarci alla organizzazione sindacale , ? fondamentale per ottenere pi? rispetto per il nostro lavoro. Questo sito ? aperto a tutte diamoci una mano, dai anche tu la tua nella tua citt?. Per il fondo ha detto bene simona, Aspettiamo maggio e se il fondo non ? ancora partito,fate la scelta SCRITTA di tenere il TFR in studio poi lo si pu? spostare in qualsiasi momento in Previprof, attenzione se non dite nulla va al fondopensione dell'INPS!! CIAO Patrizia cgil

  • simona

    28/02/2007 - 19:31

    Io ero presente alla riunione di Firenze, e dalla discussione ? emerso che la cosa migliore sia lasciare il TFR dal datore di lavoro fino a che non sara' istituito il nostro fondo pensione di categoria, anche perch? investirlo in altri fondi puo' provocare difficolta per spostarlo in un secondo momento. Spero di essere stata di aiuto Simona da Firenze

  • Silvia, Brescia

    28/02/2007 - 18:03

    Finalmente qualche notizia di prima mano per sapere qualcosa della nostra categoria! Continuate cos?. E' importante per tutte noi. Spero che abbiate presto novit? per il nostro fondo. Nel caso non partisse per luglio che si fa? Grazie in anticipo per ogni possibile risposta. Slvia, Brescia

  • patrizia cgil

    21/02/2007 - 20:17

    cara angela, dici bene , Piero Marconi ? il nostro pap? , ha fatto tutti i ns.contratti, ha lavorato tantissimo per far sedere al tavolo delle trattative una controparte credibile, non parliamo di cadiprof che ? farina del suo sacco, insomma ? ? un grande davvero, sarebbe ora che gli dessimo qualche soddisfazione!! patrizia cgil

  • Angela Firenze

    21/02/2007 - 17:08

    Mi commento da sola e faccio una piccola precisazione ho scritto varie volte nel ?riassunto? della riunione il nome di Piero Marconi ma non ho mai specificato chi ?, e me ne scuso veramente tanto dato il ruolo importante che riveste per tutte noi, Piero Marconi ? il rappresentante nazionale della Filcams cgil, ? colui che siede al tavolo delle trattative contrattuali per noi, ? colui che ha i contatti con covip per il nostro fondo pensione. Persona molto disponibile e umana. E' stato un piacere conoscerlo. Patrizia correggimi per favore se sbaglio. Ciao Angela Firenze

  • simona

    20/02/2007 - 18:11

    Sabato ho partecipato anche io all' assemblea di Firenze, si ? rivelata ben organizzata e molto interessante, spero sia un buon inzio per raggiungere insieme dei buoni obiettivi e per sentirsi finalmente una categoria! Al prossimo incontro, Simona

Lascia un commento

You have to agree to the comment policy.

*

↓