impiegate
9

DIAMO UNA SCOSSA ALLA TRATTATIVA

19/10/2022 - 18:51

In tanti ci chiedete cosa sia possibile fare per dare una scossa alla trattativa.

Vi frulla qualcosa in mente?

Qui potete postare le vostre proposte e suggerimenti.

Dite la vostra!

  • Patrizia

    13/11/2022 - 14:11

    Cara Stefania, per completare la tua analisi che condivido.. i professionisti non possono ragionate come 30 anni fa.. quando si assumeva personale inesperto che tanto poi imparava da solo.. ora il lavoro, anche negli studi, e' molto cambiato e richiede alta professionalità e questa si paga come merita. Il mondo professionale è un mondo antico e sarebbe il caso si desse una svegliata altrimenti, hai ragione tu, non troveranno più personale, ne va del loro lavoro. E' questo che gli diciamo al tavolo di trattativa. Patrizia cgil

  • Stefania

    13/11/2022 - 1:32

    Sapete qual’è la mi opinione? Il covid ha aperto finalmente la menta e alzato lo sguardo fuori dal proprio orticello, le persone oggi non stanno più zitte e cercano accordi per migliorare la propria situazione professionale/retributiva e sono disposte anche a mettersi in gioco con un nuovo lavoro o cambiando totalmente settore. Avrete visto tutti quanti quante sono le offerte di lavoro presso studi commercialisti senza alcuna risposta .. questo perché ? Perché i giovani appena sentono gli stipendi neanche ci pensano ad entrare in un mondo lavorativo così stressante E poco retribuito, piuttosto valutano altro . Quindi vedrete che confprofessioni a breve sarà costretta a mettere mano sull aumento stipendi altrimenti gli studi perderanno velocemente personale e sopratutto non ci sono nuove leve ….

  • Patrizia

    10/11/2022 - 17:04

    Cara mora , la norma c'è già nel contratto art.122 . Il contratto nazionale la trovi qui sul blog tra i documenti. Poi quando si fanno gli accordi per i superminimo basta specificare che non sono assorbibili. Ciao patrizia cgil

  • Mora

    10/11/2022 - 16:11

    Buongiorno, sarebbe bello se l'aumento contrattuale non fosse assorbito da eventuali superminimi.. è possibile proporlo? Grazie

  • Patrizia

    28/10/2022 - 19:51

    caro Daniele, il contratto non stabilisce una data ma normalmente lo stipendio si paga entro il 10 del mese successivo , la data precisa è stabilita nel contratto di assunzione e deve essere sempre la stessa. Guarda nel tuo contratto cosa stabilisce, in ogni caso siamo oltre il consentito, quindi è bene che ti fai sentire e ti preoccupi anche che non sia un brutto segnale. Rivolgiti alla Filcams cgil della tua città. patrizia cgil

  • daniele minzolini

    28/10/2022 - 16:18

    Buongiorno a tutti, attualmente il nostro contratto cosa prevede in merito alla data di pagamento dello stipendio?entro il 10 del mese successivo?ad oggi non ho ancora ricevuto il pagamento del mese di settembre..

  • Patrizia

    21/10/2022 - 20:57

    Caro Luca, innanzitutto ti pregherei di non usare la maiuscola, ti assicuro che non è necessario. Questa è una pagina aperta per raccogliere le proposte di organizzazione e mobilitazione della categoria ogni idea è rispettabile nel limite del lecito ma mi corre l'obbligo di farti presente che quello che tu proponi è irrealizzabile. Ogni categoria ha un contratto di riferimento per i professionisti si applica il contratto studi professionali , i bancari quello dei bancari e il commercio il commercio , non esiste la categoria impiegatizia se non dentro alle categorie di riferimento , Inoltre la contrattazione è libera prevista dalla Costituzione, non possono esserci rinnovi automatici per legge , non siamo in un regime autoritario ma in una democrazia liberale . I settori che hanno contratti come dici tu più "reattivi" perchè hanno una organizzazione sindacale , cosa che noi non abbiamo. La strada è questa. ti pregherei di fare delle proposte che rispettano le leggi e le regole vigenti, cioè realizzabili patrizia cgil

  • LUCA

    21/10/2022 - 15:22

    BISOGNEREBBE AGGANCIARE IL NOSTRO CONTRATTO A QUELLO DI ALTRI SETTORI IMPIEGATIZI PIU' REATTIVI NEI RINNOVI, COME COMMERCIO ASSICURAZIONI BANCHE E/O ALTRE REALTA' , PREVEDENDO UN MASSIMO DI DIFFERENZA NELLO STIPENDIO SUPERATO IL QUALE FAR SCATTARE PER LEGGE IL RINNOVO IN MODO AUTOMATICO

  • Matteo Montanari

    19/10/2022 - 21:44

    Io proverei varie strade: - sindacale: tramite i sindacati provare a organizzare operazioni di sensibilizzazione. Sicuramente non è facile. Io ho parlato con alcune persone del sindacato locale ma, giustamente, dicono che per avere un riscontro serve qualcosa di organizzato e coordinato. - social: condividere su pagine di politici, giornali, associazioni sindacali,confprofessioni e sulle anche sulle nostre messaggi e/o volantini per portare a conoscenza che molte persone sono coinvolte da questo rinnovo - informazione: trovare spazio su giornali e telegiornali per acquisire visibilità - politica: cercare l'appoggio di politici e gruppi politici che sostengano le nostre iniziative - sociale: trovare il modo di far capire a tutti coloro che si avvalgono dei nostri servizi che siamo un ingranaggio importante dell'economia. Parlarndone. Con amici, parenti,conoscenti Più persone saranno coinvolte maggiore sarà la pressione per chiudere questo accordo

Lascia un commento

You have to agree to the comment policy.

*

↓