impiegate
4

diario di bordo

01/01/2016 - 12:56

diario-di-bordo

 

eccoci! si parte  cosa farò mai in giro per l’italia?

La mia missione è mettere in contatto il blog con le strutture  regionali Filcams.  In tutti questi anni di vita del blog ci è sempre mancato questo pezzo , sapere a chi e dove indirizzarvi . Come vedete da oggi sono on line le pagine territoriali  , man mano troverete indirizzi  nomi e anche le attività  regionali. Siamo contentissime  di questo traguardo lo abbiamo fortemente voluto, ci abbiamo lavorato  1 anno abbondante    ! a proposito ringrazio tutto il nostro meraviglioso gruppo: angela , carmen, irene  , Danilo lelli, vanessa, Roberto e  giovanni Bordieri che ci ha  curate come delle creature!

Comincerò da Bologna il 6.12  presso la cgil regionale  Emilia Romagna , la riunione è alle 14 e 30  ,  se  qualcuno tra voi  ha voglia di fare due chiacchiere con me , lo  farò volentieri , contattatemi sul blog , un caffè  è sempre  buona cosa e le chiacchiere anche !

Ad ogni tappa seguirà il mio … diario ! ciao   patrizia cgil

1° tappa BOLOGNA 6 DICEMBRE 2016:

La riunione a Bologna  è fissata per le 14 e 30  , mangio un  paio di tramezzini a casa, gioco un po’ con i miei mici, parto … bicicletta?! direi di no …  ho il treno a mezzogiorno, arriverò a Bologna  alle 14, la sede della filcams è a 5 minuti dalla stazione, sarò puntuale, strano per me che  sono costantemente in ritardo !

A Padova  e’ una giornata uggiosa freddo umido, grigio il cielo, aria pesante,  lo stesso clima a Bologna  ma  l’appuntamento in filcams mi  fa passare l’uggioso che è entrato anche in me. Eccomi … mamma mia la cgil  a Bologna ha una sede enorme, mi perderò?  di solito mi perdo anche dentro in casa , senso dell’orientamento zero , incontro Maria Giorgini  segretaria regionale filcams  cgil . salva!!

E’ il primo incontro  del progetto territoriali – Blog  è importante partire bene , direi siamo partiti benissimo: sono presenti molti territoriali :  Reggio Emilia, Modena, Bologna Rimini, Ravenna e Forlì.  Per noi è  il passaggio decisivo  di tutta la nostra storia  coinvolgere i territoriali  e creare un legame costante con il blog e i lavoratori degli studi professionali   è quello che abbiamo sempre   cercato e il clima mi sembra finalmente quello giusto.

Maria  introduce   riprendendo i  fili  della categoria in emilia romagna, dei tentativi di arrivare ad un contratto regionale  e i rapporti  con la controparte:  confprofessioni, e infine  le prospettive  che sembrano esserci  di riprendere un confronto molto  difficile e  complicato.

Sono poi  intervenuta io, ho spiegato la  storia, il   funzionamento del blog  e il progetto  delle pagine territoriali  in collegamento con il blog , che consentirà  di conoscere tutto quello che riguarda la categoria, iniziative, notizie   nomi  e riferimenti di chi  si occupa della  categoria .  Ci mancava questo pezzo, ne sentivamo il bisogno,  era necessario,  per dare un senso al lavoro che abbiamo fatto in questi anni nel blog.

Non la farò lunga ma mi pare che  il clima sia  ottimo, percepisco che  il blog è una sorpresa sia per la sua ricchezza  di  contenuti , la  qualità di gestione e  le prospettive  organizzative.

La prima OK!  Mi spiace solo di non avere fatto una foto …. me ne sono totalmente dimenticata , Maria,  magari ci  puoi pensare tu!  La prossima  tappa non mancherò, mi  sarebbe piaciuto  fare due chiacchiere  con qualche bolognese  navigante del blog….. ma il giro d’italia è lungo, succederà.

Ritorno alla base alle 18 , apro la porta di casa   e … mao,  mora vuol fare un giro per le scale .. ora mi toccherà  cercarla .

gatto-immagine-animata-0368

 

2° TAPPA GENOVA 16 MARZO 2017:

 Dopo l’Emilia Romagna a dicembre scorso sono in partenza per Genova , incontrerò i funzionari Filcams della Liguria, conoscerò Giovanni Bucchioni , segretario regionale Filcams , l’ho sentito al telefono è molto simpatico e disponibile, ci saranno anche Franco Mascia – Genova, Antonella Ortello –Chiavari, Cristiano Ghiglia Savona, Paolo Marengo Imperia e Luca Comiti – La Spezia .

Sveglia alle 6, treno da Padova alle 6.48 , ce la posso fare , la mattina presto non so nemmeno chi sono , non è l’ora giusta per rendermi conto di essere a questo mondo : sono in piedi , evviva ! arrivo in stazione trafelata , ma il treno mi passa davanti al naso , facendomi inesorabilmente marameo ……….. cacchio!!!!! aiuto,  !!!!! c’è un treno di li a poco e dovrei rimediare , si, arriverò a Genova con un ritardo di due ore !! ma per fortuna avremo il tempo per fare la riunione comunque.: salva!

Orario di arrivo a Genova: 12 e 45 sono un po’ assonnata, viaggio più lungo del previsto! In treno leggo il giornale , ascolto musica , comincio a leggere anche una pubblicazione sul welfare aziendale, è molto importante e vorremmo fare un articolo sul blog , intanto studio! Leggo anche un interessantissimo articolo sull’espresso sullo stesso argomento , giro pagina e, con tutt’altri sentimenti , leggo anche un articolo angosciante sulla guerra in Siria, eppure siamo sulla stessa terra. In borsa per il ritorno ho “L’amore al tempo del colera “ , fantastico ed epico libro di Garcia Marquez , mi piace leggere in treno , resisterò al sonno al ritorno ? mah

Ok arrivata a Genova , giornata spettacolare , avviso Giovanni, mi aspettano per mangiare qualcosa e poi inizieremo la riunione , dovremo correre un po’ , ho tempo solo 2 ore , il treno per tornare a casa è alle 15 e 40 , peccato per la mostra di Modigliani a Palazzo Ducale , speravo di avere un paio di ore per vederla , ma se si perdono i treni.. ..

Ore 14: bene eccoci pronti per parlare della nostra creatura alla Filcams ligure .

Il blog dopo la ristrutturazione è stato dotato di pagine territoriali, dove verranno inserite le attività regionali , è un passaggio molto importante per il blog , significa dare un riferimento preciso in ogni regione d’Italia ai nostri naviganti , dobbiamo creare una rete di contatti e relazioni che ci consenta di dare continuità e senso al lavoro del blog , per questo ho cominciato a girare l’Italia. Dopo solo due incontri mi rendo conto che davvero nulla può sostituire il rapporto diretto, “fisico “ con le persone , la comprensione e la fiducia passano attraverso gli occhi e le parole, nulla lo potrà mai sostituire.

Tutto bene a Genova , il funzionario che seguirà la pagina regionale si chiama Franco Mascia , benvenuto e grazie ! ci piacerebbe che a collaborare con i funzionari ci fosse qualche lavoratore del nostra categoria , fatevi avanti , colleghe e colleghi , vi aspettiamo.

Il tempo di uno scambio di idee sulla categoria e sulle tormentate contrattazioni territoriali e poi fugone verso la stazione, è tardissimo !

Partenza 15 e 40 arriverò a Padova alle 20.12 , sono stata più in treno che a Genova, in treno mi tuffo nelle pagine indimenticabili de “l’amore al tempo del colera” , impossibile dormire , potrei arrivare chissà dove senza accorgermene , dopo stamattina direi che non è il caso allarmare mio marito, farò attenzione.

Martedì a Milano è meno complicato il treno è alle 8 ! patrizia

3° TAPPA MILANO 21 MARZO 2017:

In partenza per Milano,  oggi è il 21 marzo , da calendario  primo  giorno di primavera,  cacchio non sembra proprio !  che brutta giornata , mi vesto a cipolla ? è caldo  oppure freddo  .. no no è umido.. cipolla !. Il treno è alle 8.45  ho tempo per fortuna, i mici mi hanno svegliata  alle 7  facendo un gran chiasso  rincorrendosi sotto e sopra il letto  e infine  il micio  si è seduto sulla mia pancia .. mi sono arresa .

La riunione è in cgil Lombardia  alle 11 , questa volta in treno solo giornale e musica,  il viaggio non è lungo.

Arrivo in Stazione a Milano centrale  , prendo un  taxi ,  ed ecco  la sede della cgil ,  un palazzo rosso  grandissimo.   Mi viene incontro  Mario Santini  , segretario della filcams  cgil Lombardia ,  lo conoscevo  già , è un  sindacalista cortese e  appassionato. Insieme a lui ci sono Pino Pizzo  Filcams  di Busto Arsizio, Nicholas Pezzè   giovane e attivissimo  segretario Filcams di Bergamo Andrea Candian  Filcams Milano   

Diamo per presenti  gli assenti giustificati: Valentina  Calafiore Filcams di Varese , Samuele Gatto Filcams  Milano, Mario Colleoni  Filcams di Bergamo.

Milano per il blog è un posto speciale , tutto è nato qui dalla testa di Lucy   nel 2003  , quanti anni sono passati e soprattutto chi avrebbe detto  che saremmo arrivati al 2017 , mai avremmo pensato di arrivare a oltre 1.600.000 accessi , veramente incredibile.

Quattro chiacchiere  e poi iniziamo la riunione vera e propria , come sempre spiego nascita ed evoluzione del blog ,  racconto  come   angela , irene, carmen ed io  lo gestiamo da tanti anni ,   Il blog  con il tempo è diventato  molto impegnativo e con le pagine territoriali che stiamo via via aprendo   lo diventerà anche di più, soprattutto se riusciremo ad arrivare a degli accordi regionali  di secondo livello , ci stiamo provando da tanto, in lombardia come in  diverse regioni ci sono  tavoli aperti ,  le pagine territoriali serviranno anche per far circolare le informazioni sulle trattative. I lavoratori degli studi professionali sono difficilissimi da raggiungere ma abbiamo imparato che la rete può  farci sentire categoria, è una grande opportunità,

Bene , ore 13  finita la riunione , presi tutti gli accordi  per inserire la Lombardia nel blog, Santini  mi porta a mangiare, entriamo  in una .. profumeria ,  sorpresa!  il ristorante è all’ultimo piano di  Coin, vista magnifica su una Milano un po’ grigia. Torno a casa , arrivo alle 18.15 ,  il micio è ancora sul letto , mi guarda sornione  come per dire “cosa vuoi ?”  va beh , faccio in tempo ad andare in palestra ..

 

PATTY SUPERWOMAN!!! 🙂 🙂 🙂

 

 

 

 

 

Ps  scrivo queste righe ascoltando  le notizie sull’attentato a Londra , a fine settimana in Italia ci saranno le celebrazioni  per i patti di Roma ,  è angosciante. Dobbiamo vivere la nostra vita è vero, mai  cedere alla paura,  ma alle volte è proprio difficile.

 

4° TAPPA TOSCANA – FIRENZE 14 APRILE 2017:

Il treno in un’ora  e mezza , dalla pallida val padana mi ha portata a Firenze, splendente e  strapiena di turisti. Oggi è venerdì santo ,  siamo comunque qui sul pezzo  a parlare del nostro blog.

La riunione  è  presso la sede regionale della cgil  , incontrerò Cinzia Bernardini , segretaria regionale della filcams ,  Stefano Nicoli , Vanessa Caccerini  della filcams di Firenze  e  Danilo Lelli della Filcams  nazionale.

In Toscana è facile parlare del blog, ci hanno praticamente adottate,  Irene e Angela  sono fiorentine qui abbiamo fatto la festa per il milione di accessi , insomma siamo a casa , è una bella sensazione ! Potrei fare a meno di raccontare la nostra storia lunga 15 anni  come faccio sempre   ma  qualche accenno lo faccio lostesso , guardarmi indietro  , alla tanta strada fatta  mi da   il giusto stimolo  per  parlare  dei progetti  sul futuro del blog  .

Le pagine territoriali  sono tutte on line  basta metterle in collegamento con il blog  e  riempirle dei contenuti delle varie regioni , siamo pronti anche con la  Toscana ,   proprio a Firenze ci piacerebbe  riuscire   a collaborare con  una collega per la gestione della pagina  territoriale  ,  è  il nostro  sogno  darebbe  consistenza a tutto il sistema che stiamo costruendo , speriamo di riuscirci, noi ci mettiamo tutta  la nostra passione ! In questi ultimi due anni  con Vanessa Irene e Angela  abbiamo sperimentato  il collegamento tra blog e  strutture territoriali  , infondo molte scelte  che abbiamo  fatto sono derivate anche dal  confronto  con la   Filcams di Firenze. Tutti  siamo consapevoli  della difficoltà di  organizzare una categoria così sfuggente ma  che può riservare anche delle  sorprese  , il blog  è uno strumento straordinario, care colleghe,  usiamolo, può aiutarci a  riaprire il tavolo delle trattative regionali.

Saluto tutti , Vanessa ci accompagna verso la stazione, è presto , mancano  due  ore  all’orario di partenza   , non c’è modo di anticipare  i treni sono  strapieni, allora  panino  alla Feltrinelli. Che belle queste librerie/bar  delle stazioni,  colazione o pranzo in mezzo ai libri , idea fantastica ,  ecco un bel panino con la maionese che.. cacchio , ha fatto splash  sul mio bel foulard di seta .. non ci posso credere una macchia così!  Va beh pazienza,    ho ancora 1 ora di tempo , direi che una visita  a Santa Maria Novella ci sta.  Il ciclo di affreschi del Ghirlandaio è bellissimo manca il fiato  , lo avrò visto credo 10 volte  ma non mi basta mai. S. Maria Novella  contiene dei tesori  immensi : Lippi, il Ghirlandaio,  il  crocefisso  del Brunelleschi, Crocefisso di Giotto,  Botticelli , Masaccio , questa volta sono andata anche a vedere   il Cappellone  degli Spagnoli e il cimitero .. ohi ohi,  è tardi  corri corri,  , altrimenti perdo il treno .. alla prossima  mercoledì a  Torino  , sveglia alle 5 !

AIUTO!!!!!!!!!

 

5° TAPPA PIEMONTE – TORINO 20 APRILE 2017:

Treno alle 6.48 per  Torino, questa volta  4 sveglie,  ho anche dormito con 1 occhio aperto   ,  perdere il treno sarebbe imperdonabile ,  eccomi in stazione  con largo anticipo,  arriverò alle 9.55 a Torino Porta Nuova , la riunione è alle 11 , c’è tutto il tempo. Mi metto comoda : musica, giornale  e appunti disordinati da sistemare .  Per il viaggio di ritorno , altre 3 ore , ho in borsa  l’ultimo   libro  uscito della mia grande passione :  Simenon “  la casa dei Krull”, sempre se  l’occhio reggerà..

Torino, la città della Fiat  e della grande migrazione operaia degli anni 60,  quasi tutti i  fratelli e sorelle  di mia mamma sono  venuti qui  per lavorare ,  emigrati dal veneto povero e senza lavoro . Cambiano i protagonisti ma  la storia si ripete:   i popoli si spostano dove c’è possibilità di lavoro   per avere una vita migliore , è sempre stato così.  Ho telefonato a mia cugina Stefania ,ci vedremo  dopo la riunione , non la vedo dal suo matrimonio , tanti, tanti anni fa.

Arrivo a Torino , giornata splendida, certo che  in questo tour sono accompagnata dal sole!  mi precipito ad un bar per un caffè  e brioche per connettermi col mondo  e poi  un taxi mi porta in via Pedrotti  sede  della Cgil  Piemonte, cacchio  sono puntualissima.

Mi aspettano in tanti questa mattina, , c’è grande interesse, sono  contenta  !    Alessandra Roveretti, simpaticissima , ci conosciamo già , Stefano Martinozzi    entrambi di Torino,  Lara Danesino Vercelli, Edmondo Arcuri di Cuneo, Stefano Isgrò Torino, Antonio Marsigliese Novara,  Adriana Cretu Torino.

Ore 11 , iniziamo subito ,  due ore intense di riunione  sul blog letteralmente volano , infine  prendiamo tutti gli accordi per aprire la pagina territoriale del Piemonte, sono già le 13 ! speriamo che la pagina regionale  stimoli l’organizzazione sindacale  della ns.  categoria è un  passaggio    indispensabile  per l‘apertura di una trattativa regionale.

Saluto tutti, chiamo un taxi e raggiungo  mia cugina  in stazione , ah che gioia  vederla  dopo tanti anni , un boccone insieme  e per 1 ora  incrociamo  ricordi e sentimenti  di famiglia. Il mio treno è alle 16 e 10 , ci vuole un giro in centro .. è qui vicino. Che bella Torino , ordinata , pulita accogliente , imbocco il corso difronte  alla stazione che mi porta  verso  la magnifica e grande Piazza Castello  e con sorpresa,  lungo il corso,    noto che  sui marciapiedi  ci sono, una dietro l’altra , tante  panchine di legno  a disposizione di chi passeggia , che spettacolo ,  mi colpisce perché a Padova, la mia città,  invece  le panchine vengono tolte per paura  dei cosiddetti “nullafacenti “ pensa un po’! Un occhiata anche alla Mole Antonelliana che appare grandissima  da una stradina  all’improvviso  occhieggiando tra le case. Mi spiace  essere da sola , mi sarebbe piaciuto avere con me qualche collega torinese .

E’ arrivata l’ora della partenza , prendo il treno verso casa, Simenon ha avuto pazienza , sa che torno sempre da lui , ha scritto 178 libri , non so se mi basterà una vita!

6° TAPPA LAZIO – ROMA 15 maggio 2017:

Il Treno per Roma è  alle 7.53, sono le 7 e 30  e sono già in stazione  a Padova pronta  e puntuale .. incredibile  sono diventata bravissima ,    è bastata  la sveglia di mio  marito.
Avevo tutto pronto  mi sono fatta furba  seguo un vero  protocollo di preparazione la sera prima :   borsa  , materiale, vestiario,  mi manca solo l’ombrello,  li ho persi tutti! devo  prendere urgentemente  un caffè  però  .. non esageriamo con  l’efficienza.

Il tempo è brutto , minaccia pioggia è freddo, sempre così in val padana  mah !

Partita!  Come al solito ho la musica   i giornali di oggi e di ieri  compreso l’espresso  , non ho portato libri  ma a Termini c’è una grande libreria , casomai andrò a fare una visitina.

Arrivo a Roma alle 11  , sole   e caldo    cacchio .. sembro scesa dal polo nord.

La riunione è stata  spostata alle 14  ,  farò un giro  qui intorno  e poi mangerò con calma , la Filcams è  a 5 minuti  dalla stazione   in realtà non c’è il tempo per fare  altro e poi.. è decisamente caldo. Doveva venire Carmen con me ..  avevo un mezzo appuntamento  con Emilia , nostra collega  di Roma   (è in foto con Irene  sulla pagina Fb di impiegate.org)  ma .. non ci siamo con lo spostamento d’orario  ,  e carmen è rimasta a Verona sob  mi è proprio andata male!

Pronti via   ore 13 e 30 arrivo in Filcams , mi stanno aspettando: Vittorio Pezzotti Filcams Lazio  Alessandra Pelliccia della Filcams Roma e Lazio   , Raffaele Iodice responsabile comunicazione e Danilo Lelli Filcams Nazionale.

Raffaele  si ricorda  bene  di Irene ,  si sono conosciuti ad  un paio di  riunioni sindacali   in giro per l’Italia  ,  bel  tipo Raffaele…   piercing  al naso e  al labbro , direi  piuttosto scomodo  se prende  un  raffreddore  o in altre occasioni …., beh   i sindacalisti  sanno essere  non convenzionali , molto bene  !  come al solito mi sono dimenticata le foto , Raffaele  decisamente meritava!

Iniziamo la riunione  , spiego come è nato il blog  e tutta la tua storia , non salto mai questa parte   è importante sapere da dove si è partiti  per capire le scelte  che sono state fatte  in seguito.   La ristrutturazione è stata molto lunga e  impegnativa    , abbiamo fatto  tante riunioni  tra noi  con la struttura Filcams e il nostro amico tecnico Giovanni ,   complicato in particolare per noi ,  visto che  non abbiamo permessi sindacali. Confesso che alle riunioni regionali  mi  appassiono nel  raccontare  la gestione di gruppo  del blog  e  come lo abbiamo costruito  negli anni , decidendo insieme  dopo discussioni, anche molto animate,  con ogni mezzo  mail, telefono , ora w app , visto che siamo in città diverse ,  è questo  credo  sia la particolarità  e  in definitiva  la spiegazione del successo del blog.

Alessandra ci dice che  stanno preparando la piattaforma  regionale  e che a giorni la  invieranno , è importante   spingere con tutte le forze  in questa direzione ,  manca meno di  1 anno alla scadenza del contratto nazionale,  dobbiamo  insistere  e  cercare di aprire i tavoli di contrattazione , siamo tutti convinti  che  il blog  possa  diventare uno strumento straordinario per veicolare le informazioni  di tutte le regioni  e raggiungere i dipendenti degli studi professionali . Nella pagina territoriale del Lazio troveranno  spazio, oltre a tutte le notizie per  la categoria,   anche  informazioni di carattere generale  della cgil   che possono essere di interesse e di aiuto.  Si occuperà della pagina Raffaele , speriamo di riuscire ad affiancargli qualcuna di noi ..  ci proviamo sempre  è il nostro  progetto.

Sono le 16  il tempo vola ,  è ora di  avviarsi verso Termini , faccio la strada con Lelli  cosi  facciamo il punto  un po’ su tutto quello che  c’è in cantiere ,  un bel gelato da Gromm  e via verso casa , ho decisamente sonno ,  sono una balda sessantenne  ma quando finisco la benzina   c’è solo una soluzione : dormire ! quindi musica e occhietti chiusi.

 

 

 

 

 

 

Alla prossima, forse dalle marche !

 

7° TAPPA MARCHE – ANCONA 18 giugno 2017:

Ore 7 treno per Ancona , ho dormito malissimo mi sono svegliata alle 6 di soprassalto : avevo perso il treno …….. nooo , non contenta di perderlo sul serio lo perdo anche in sogno, le levatacce non fanno per me questo è sicuro , i pigri dovrebbero viaggiare con tutta calma di pomeriggio.

Pronta la solita e consolidata attrezzatura da viaggio : musica e giornali , arriverò ad Ancona alle 10 e 30 , la riunione è fissata alle 11 . E’ un bel viaggio, verso le 9 e mezza ecco che appare il, mare adriatico ….. che bello, spiagge , ombrelloni villeggianti e le onde del mare , rimango incantata il mare è la mia passione, peccato per quei frangifrutti lungo tutto il litorale, le spiagge mangiate dal mare, povera italia ,

scatto delle foto e le mando alle ragazze nella whatsapp comune che usiamo per gestire il blog , è bello condividere le emozioni e i pensieri i progetti , con irene carmen e angela c’è un rapporto speciale, questo giro d’italia lo faccio con entusiasmo perché so che lo condivido con loro .

Do un’occhiata al blog dal cellulare e trovo un messaggio sulla pagina fb di una ragazza. Ci racconta del mobbing post maternità subito , è un racconto angosciato , mi prende allo stomaco , come possiamo aiutarla? cercheremo di darle una mano, qualcosa si puo fare . Quanti licenziamenti post maternità, sono le cose più brutte e vili. Con le ragazze abbiamo deciso al volo di mettere in cantiere una iniziativa, sentiremo anche Emilia, non possiamo stare zitte il messaggio che ci è arrivato tocca tutte profondamente .

Arrivo alle 10 e 30 in stazione ad Ancona, avrò giusto il tempo per la riunione ho il treno alle 13 e 20 per tornare a casa . Il segretario regionale si chiama Joice , quando gli ho telefonato la prima volta confesso pensavo fosse un nome di donna … alla voce maschile non ho resistito e ho chiesto l’origine del suo nome e lui con pazienza ,evidentemente abituato a questa domanda …, mi ha spiegato che il papà era un appassionato di letteratura e quando è nato stava leggendo un libro di joyce e così il bimbo fu battezzato con questo nome , è una storia romantica.

Ancona è piccola, la immaginavo più grande , mi sembra un paesone tra le colline dolci delle marche, qui sono venuta 30 anni fa in viaggio di nozze a Numana e Sirolo, bellissime. Mi hanno detto che la cgil è lontana dalla stazione ma quanto sarà? Prendo un taxi , cacchio 15 minuti di taxi .. la cgil è proprio tanto fuori Ancona! come tutti gli uffici e i centri commerciali , mi dice il taxista, praticamente si sta svuotando il centro storico, mi sembra un delitto far morire la città. Durante il tragitto guardando il tassametro comincio a preoccuparmi .. mi basteranno i soldi? il taxista non ha il bancomat, sono ben 30,00 euro, mi rimangono in portafoglio 10,00 euro beh che .. brivido.

La cgil è un piccolo palazzetto, al secondo piano c’è la filcams alla riunione sono presenti

Joice Moscatelli Segretario Regionale Filcams Marche

Angela Bravi Macerata , Roberto Fiscaletti Pesaro e Carlo Cotichelli Ancona

Oh c’è un bel televisore grande ci proietteremo il blog per vederlo in tutta la sua bellezza , racconto , come in tutte le riunioni , la sua storia e il funzionamento , pare incredibile mi prende ogni volta un sacco di tempo almeno 1 ora o l’argomento è lungo o io sono prolissa mah , non riesco ad accorciare , ci ho provato ma le cose da dire sono veramente tante., mi fanno un sacco di domande sulla categoria , gli studi professionali sono poco conosciuti purtroppo , lo sappiamo che il rapporto con il sindacato si limita alle vertenze quando ormai il danno è fatto , il blog speriamo servirà a superare questo limite, anche la controparte è praticamente evanescente . La cosa interessante è la firma di accordo regione marche sull’apprendistato per i praticanti previsto dal contratto nazionale ma inapplicato , lo metteremo sulla pagina territoriale Marche del blog è un accordo importante. Di trattativa di secondo livello nemmeno l’ombra.

Mi è piaciuta la riunione mi hanno riempito di domande e se non dovevo prendere il treno mi sarei fermata un altro po per approfondire, peccato dover interrompere. Di sicuro ne riparleremo.

Ho 10 euro.. chiedo se una buona anima mi puo portare in Stazione e anche velocemente .. mancano solo 20 minuti alla partenza del treno , devo mettermi sempre nei pasticci? Carlo mi porta in stazione , facciamo dieci minuti di auto lanciati , mi deposita in stazione e prendo il treno praticamente al volo , ciao Ancona.

Mi aspettano altre 3 ore di treno fino a Padova per fortuna ho in borsa 2 plumcake e da bere e un mare da ammirare  non importa se ho il portafoglio praticamente vuoto !

 

8° TAPPA VENETO – PADOVA 7 Luglio 2017:

Oggi è una tappa speciale per me : il giro dell’italia all’ottava tappa mi porta a Padova sono a casa , qui è nato il sito www.impiegate.org 15 anni fa e qualche anno prima ho iniziato l’attività sindacale, prima nella sede storica di via del Padovanino a due minuti da casa e poi in via Longhin . Intensi e avventurosi quegli anni con il segretario della Filcams di Padova Leonardo Zucchini e quello regionale Sergio Franceschini , per me persone indimenticabili, cosa dire quando il tempo ci sorprende mette la freccia , va a 100 all’ora e sovviene una malinconia vigliacca ? meglio guardare sempre avanti ..

Oggi posso andare in bici sul serio … ci metto 15 minuti ad arrivare in cgil da casa , è caldissimo ci saranno 40 gradi ma ormai ho deciso : bici ! non sarò sola .. verrà Carmen, guerriera del blog, naturalmente è già arrivata da Verona e io cacchio sono in ritardo , eccola che mi aspetta sorridente come sempre , carmen è una pietra angolare del blog , è stata la prima che ha lasciato un messaggio sul piccolo forum del sito , mamma mia quante cose abbiamo fatto e chi avrebbe mai detto che ci saremmo trovate qui oggi insieme a presentare quello che è diventato il blog , che soddisfazione !

Bando alle ciance ora è il momento di entrare nel vivo dell’argomento che ci interessa : l’attivazione della pagina regionale del Veneto. Presenti: la Filcams di Treviso , Filcams di Padova Francesco Gagliardi, Moreno Fino della Filcams di Verona e Cecilia De Pantz , neo segretaria della Filcams Veneto ed ex segretaria della Filcams di Padova con la quale ho condiviso tanti anni di attività sindacale negli studi professionali , mi fa grande piacere ritrovarla, con lei sarà facile intendersi , conosce bene la nostra categoria , infondo è la ripresa di un rapporto interrotto solo per poco.

Siamo pronte sul tavolo dei relatori vicina a me … carmen al computer , alle nostre spalle è proiettato il blog. Sono a casa ma decido di non saltare la parte iniziale , parto dalla storia del blog e finisco con il progetto che la Filcams nazionale ha voluto, coinvolgendo le proprie strutture regionali e territoriali. La pagina territoriale del blog la curerà Moreno Fino della Filcams di Verona con l’aiuto di Carmen che ha già fatto l’Home Page con tante frasi in dialetto veneto molto simpatica , sperando che arrivino delle colleghe per allargare la collaborazione. Questa pagina sarà ricca, , Cecilia ci dice che in Veneto , specie a Padova, i tesserati sono molti soprattutto nell’area sanitaria, nei poliambulatori ma anche nelle strutture odondiatriche con rsa aziendali ,sono stati firmati anche importanti accordi sindacali. Dovrà esserci tutto sulla pagina territoriale, è utile e importante che le informazioni e le attività siano condivise .

Peccato che la trattativa regionale sia ferma , la piattaforma è stata presentata due volte , la prima addirittura una decina di anni fa sono seguiti innumerevoli stop and go e poi definitivamente arenata. Sono sicura che Cecilia cercherà di riprendere le fila di un contratto regionale che per primi in Italia abbiamo cercato di ottenere .. .

Sono volate due ore … fuori dalla cgil un caldo tremendo , due foto con carmen .. e con la bici ! verso casa e immancabilmente mi sono persa anche vicino casa !

Se ho dimenticato qualcosa carmen integra … oppure fai una paginetta di diario anche tu !

Riprenderò i miei giri a settembre probabilmente da Napoli c’è ancora mezza Italia da visitare , persone da conoscere , cose da dire , proposte e progetti di cui parlare , perché le cose belle si fanno insieme a presto e buone ferie !

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
  • patrizia

    22/07/2017 - 18:12

    Aggiungo due cose al diario di Padova che ho dimenticato ! Cecilia osservava che il sito sembra dedicato alle donne .. impiegate. org e foto della home page , in effetti ci siamo rese conto che questo problema c'è. Dovremo risolverlo . Sempre cecilia ha controllato il contatore in 1 ora tra le 10 alle 11 di venerdì le entrate sono stata 18 ! ottimi numeri . patrizia cgil

  • MARIA

    13/12/2016 - 10:12

    Grazie Patrizia, è stato davvero un bell'incontro. Devo dire che questo blog è pieno di opportunità e voi siete fantastiche. E ora iniziamo a riempiere la pagina regionale e a farla vivere tra i lavoratori degli studi professionali! Grazie mille Maria

  • MARIA

    06/12/2016 - 12:43

    Ciao Patrizia, ti aspettiamo a Bologna per parlare insieme di questo bellissimo blog e di come renderlo ancora più vicino al territorio ! A presto

  • MARIA

    06/12/2016 - 12:42

    Ci siamo Patrizia! Ti aspettiamo a Bologna!

Lascia un commento

You have to agree to the comment policy.

*

↓