impiegate
0

Il primo Accordo Territoriale degli Studi Professionali

07/12/2017 - 16:19

Il 27 novembre 2017 Confprofessioni Liguria e le Federazioni Regionali FILCAMS-CGIL,FISASCAT-CISL UILTuCS hanno stipulato il primo Contratto Integrativo Regionale di Accordo 2° livello C.I.R. oro, a valere per i lavoratori degli Studi Professionali e per tutte quelle realtà che applicano il CCNL degli Studi Professionali.
Le parti sociali, consapevoli del perdurare di una situazione di crisi che ha penalizzato anche il comparto, hanno comunque sottoscritto un accordo che ha voluto cogliere le esigenze delle parti ad una migliore definizione dell’organizzazione del lavoro e ad una regolamentazione del welfare contrattuale per favorirne la diffusione, anche nelle realtà lavorative di ridotte dimensioni.
Il contratto integrativo ha inoltre affrontato i temi della formazione, della sicurezza nei luoghi di lavoro e della qualità del lavoro e promosso l’introduzione degli strumenti di bilateralità a livello territoriale.
Un accordo integrativo certamente positivo sia per i datori di lavoro che per i dipendenti, frutto non di contrapposizione tra le parti ma di ricerca del comune interesse al fine di migliorare le condizioni di lavoro e l’efficienza degli studi professionali.
La parti, nel sottolineare il positivo risultato raggiunto attraverso la sottoscrizione dell’accordo integrativo, vogliono evidenziare come lo stesso non rappresenti un punto di arrivo ma il punto di partenza di una nuova fase delle relazioni sindacali declinate a livello territoriale che, pur nel rispetto dei differenti ruoli delle parti, rappresenta l’ambito
più idoneo per sviluppare in ottica di collaborazione e bilateralità le relazioni sindacali a beneficio di datori di lavoro e dipendenti, soprattutto negli ambiti di riconosciuto, comune interesse.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

You have to agree to the comment policy.

*

↓