impiegate
  • patrizia

    03/02/2017 - 19:29

    circolare inps 92/2011

  • patrizia

    03/02/2017 - 15:05

    beh .. è curioso perché si è appellato all'art. 84? lo hai letto? al comma 4 prevede che le ferie sono irrinunciabili.. L'articolo che disciplina i rol è l'art. 74 (riduzione orario di lavoro ) . v. penultimo comma e l'inps con la circolare di cui ti metto il link suhttp://www.inps.it/bussola/visualizzadoc.aspx?svirtualurl=%2Fcircolari%2Fcircolare%20numero%2092%20del%2008-07-2011.htmi ha equiparato ferie e rol per quanto riguarda la disciplina di godimento. Quindi non si può più cumulare sine die rol. Le ferie devi concordarle , Per i rol ti consiglio di chiederli per iscritto con un certificato qualcosa che giustifichi la richiesta dell'ora , richiedi l'ok scritto. Mi pare che ti stia facendo diciamo così... un dispetto , giusto? patrizia cgil

  • LOREDG

    03/02/2017 - 11:07

    Grazie Patrizia del consiglio. Colgo l'occasione per chiederti un altro chiarimento hai scritto che i rol non possono essere negati; c'è scritto da qualche parte nel contratto o esiste una fonte normativa che lo dichiara? Perché ho avuto anche questo problema nel mio studio, infatti mi sono stati negati i rol nel mese di luglio e il mio datore di lavoro si è appellato all'art. 84 del nostro contratto.

  • patrizia canovaro

    02/02/2017 - 20:54

    La legge delega la contrattazione per regolamentare l'uso dei congedi ad ore ... la contrattazione viene fatta con i datori di lavoro , la nostra categoria non ha una grande forza sindacale e comunque il nostro contratto ha questa possibilità che molti contratti non hanno. D'altra parte anche tu da sola in studio non hai la forza contrattuale necessaria per ottenere un diritto esigibile contenuto nella legge e nel contratto , non è facile ! In ogni caso l'articolo 97 prevede che la lavoratrice debba garantire almeno 4 ore di lavoro giornaliere , quindi o prendi 4 ore di congedo , oppure puoi attaccare 1 ore di rol e 1 o 2 di congedo , come vedi nel penultimo capoverso il congedo ad ore è cumulabile con i permessi nella stessa giornata, e poi continuare ad insistere e contrattare , il congedo parentale come i rol non possono essere negati in quanto tali. Facci sapere come va ! patrizia cgil

  • patrizia

    02/02/2017 - 17:51

    cara .. i contratti sono frutto di una trattativa ed è quello che siamo riusciti ad ottenere dai nostri datori di lavoro , la forza è quella che è! d'altra parte vedi che fatica fai da sola in studio ad ottenere il rispetto di un diritto esigibile contenuto in una legge e nel contratto di lavoro ! è dura con poca forza. In ogni caso prova a fare così: applicazione art. 97 come vedi devi garantire almeno 4 ore giornaliere di lavoro. Il penultimo comma dell'articolo dice che il congedo ad ore è cumulabile con altri permessi nella stessa giornata. Chiedi 1 rol + 1 ora di permesso ad ore , poi se fa problemi riduci al permesso ad ore e tratta . Dicci come va! patrizia cgil

  • patrizia

    02/02/2017 - 17:46

    cara .. sono gli accordi che si possono fare con i nostri datori di lavoro ... i contratti di lavoro sono frutto di trattativa e se non si ha la forza per ottenere di più è un po complicato. Come vedi anche tu da sola in studio hai forza contrattuale zero per far valere un diritto esigibile scritto nel contratto e nella legge . In ogni caso prova a fare così: applicazione art. 97: come vedi devi garantire una prestazione di 4 ore giornaliere. Puoi cominciare a chiedere un rol di 1 ora e attaccarci 1 ora di congedo parentale , il congedo ad ore è cumulabile anche nella stessa giornata ai permessi . Poi se ti fa problemi puoi proporre la sola ora di congedo ad ore. Facci sapere come va ! patrizia cgil

  • LoredG

    02/02/2017 - 15:17

    Quindi in sostanza il congedo ad ore non è utilizzabile nei casi in cui non si raggiunga un accordo. Il contratto in questo caso non tutela le lavoratrici madri..... mi costringe a prendere un'intera giornata di congedo anziché un'ora.

  • patrizia canovaro

    02/02/2017 - 14:37

    cara lored , insisti con pazienza e costanza, magari prova a metterti d'accordo con le tue colleghe perché ti diano una mano . Infine puoi rivolgerti al sindacato se te la senti ! facci sapere patrizia cgil

  • LOREDG

    01/02/2017 - 20:04

    Si sono iscritta a cadiprof è ho usufruito di tutti i rimborsi disponibili. Noi non abbiamo rappresentanza sindacale è uno studio con tre dipendenti. L'unica esigenza che ho è uscire un'ora prima un paio di sere a settimana, ma già so che non sarà d'accordo perché ho chiesto una variazione di orario e non me l'ha concessa. Posso fare qualcosa? Grazie dell'aiuto.

  • patrizia canovaro

    01/02/2017 - 18:48

    ciao! gran cosa il congedo ad ore vero? il nostro contratto è stato il primo a recepire la legge , ne siamo molto orgogliose! L'orario di lavoro è settimanale al di là della distribuzione durante la settimana. Il congedo parentale è di 6 mesi , il monte ore complessivo te lo comunica l'inps , alquale dei fare istanza di fruizione . I limiti entro i quali godere del congedo ad ore sono descritti nell'art. 97 che vedo hai letto ! l'orario deve essere concordato : significa questo devi trovare un accordo , non ti può rifiutare il permesso ma discutere quando .. nelle aziende dove c'è una rappresentanza sindacale lo fa il rappresentante sindacale , dovrai discutere tu e trovare un accordo. Spero tu sia iscritta a cadiprof , maternità e pacchetto famiglia prevedono dei rimborsi importanti v. qui sotto il link , ciao auguri ! patrizia cgil

  • LoredG

    01/02/2017 - 11:33

    Buongiorno, sono una dipendente di uno studio professionale con contratto part-time a 30 ore. Avrei bisogno del vostro aiuto per capire come funziona la fruizione dei congedi parentali ad ore. 1. capire a quante ore ammonta la mia giornata lavorativa anche se in realtà le 30 ore non sono distribuite equamente nella settimana 2. nel contratto c'è scritto che l'orario va concordato con il datore di lavoro, cosa vuol dire? se io volessi anticipare di un'ora l'uscita dal lavoro e al datore di lavoro non fosse d'accordo si potrebbe rifiutare? Grazie per l'attenzione.

Lascia un commento

You have to agree to the comment policy.

*

↓