impiegate
21

Concorso: FRASI, PROVERBI e DETTI dialettali

01/06/2016 - 10:34

0001 (1)
Concorso: FRASI, PROVERBI e DETTI dialettali

E’ in fase di ultimazione una sezione del blog denominata PAGINE TERRITORIALI, che sarà messa a disposizione dei funzionari regionali dalla Filcams-CGIL.
Ai signori funzionari sarà dato soltanto questo tipo di accesso. E’ un accesso limitato alle sole PAGINE TERRITORIALI e per la sola Regione di competenza. Quindi potranno inserire documenti e creare nuovi articoli soltanto in quell’area.
I funzionari di ogni Regione condivideranno con noi tutte le informazioni e le novità concernenti la nostra Categoria “Dipendenti Studi Professionali”. Quindi vi sarà una pagina per ciascuna regione. Pertanto, basterà selezionare quella di interesse per consultare le informazioni che via via saranno da loro inserite.
Vi sarà data la possibilità di commentare ogni documento od informazione che i funzionari regionali pubblicheranno così che, se qualcosa non dovessimo capire o se volessimo approfondire la materia, ci sarà interazione con loro.
Vi consigliamo di controllare costantemente la pagina relativa alla vostra Regione, perché potrebbe contenere informazioni interessanti ed importati.
Cari Collegi della Valle d’Aosta, del Piemonte, della Lombardia, del Trentino Alto Adige, del Friuli Venezia Giulia, del Veneto, dell’Emilia Romagna, della Liguria, della Toscana, delle Marche, dell’Umbria, del Lazio, dell’Abruzzo, del Molise, della Campania, della Puglia, della Basilicata, della Calabria, della Sicilia e della Sardegna ora tocca a voi!
“A bizzeffe” e “a botta calda”, postate, postate, postate!  Una frase, o un detto o proverbio, rigorosamente in dialetto (per scrupolo mettete anche la traduzione… si sa mai non fosse capita). Vinceranno le più belle, le più simpatiche, le più ironiche. Il premio sarà quello di vedere dette frasi pubblicate sulla home page delle singole pagine territoriali.

Quando posterete, dovrete indicare anche la Regione, quindi postate in questo modo:

– Regione: __________
– Frase in dialetto: ___________
– Traduzione frase: ______________

Fatevi sotto: è il vostro momento!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
  • IreFI

    20/07/2016 - 15:31

    Cara Carmencita, tu'sta'fresca ora. Vo'n'ferie sì e piglio fiato cosicchèquando torno, ti sparo la tua 'nToscano! AHAHAHHAAHHAHAH Ciao bella! PS fantastiche!

  • patrizia

    20/07/2016 - 15:12

    beh carmen.. fantastiche , scusa ma potevamo usarle per le presentazioni ... Angy ? e quella di carmen chi la fa ? non siamo in grado ... potresti farla in toscano irene !

  • Carmen

    20/07/2016 - 12:44

    LA MAESTRA de “CAUNTRI DENS”: Se le pedane le podesse parlàr, le diria “punta-taco e taca a balàr”. La puledra pi’ bela della sala, la ga’ i stival rossi infuoché. L’è braa, oltre che bela, la bala come se, prima de caminàr, l’avesse sempre balà. El balo d’istà el diventa un tormentòn par ci de sta dansa gà la passiòn”: i bala tuti mucè, in fila afiancadi, ‘derenti e a ritmo de musica i se move tutti insièm e ... ocio a non pestarse i piè. Ora che non l’ha ga’ pi' da imparàr, la insegna sta dansa disendo a tuti: "punta-taco-salta-destra-sinistra … Ahhh butei, ghe na’ vi’ ancora de strada da far!”. 🙂

  • Carmen

    20/07/2016 - 12:37

    LA DELEGATA. La cori da matina a sera. A ‘olte la pàr na’ saeta! La va ‘ia con la tramvia e anca ela la laora in uno studio professionàl. Del blog che l’aministra, l’ha fato na’ bela presentasiòn e la ga’vuto na’ fraccà de consensi. La parla e la se esponi par le altre coleghe, par inseguìr il sogno de la contrattassiòn de secondo lievèl. Però, ora che semo nel periodo feriàl, fin che te' pol, scoltame..., ciàpa un pèl de fià ! 🙂

  • patrizia

    19/07/2016 - 14:00

    chi chissà mai sarà la pensionata ... certo carmen che hai proprio la penna d'oro , grazie è bellissima patrizia cgil

  • Carmen

    19/07/2016 - 10:22

    LA PENSIONATA. Da quando te ghè lassà el to’ laoro par la pension, te poduo coltivar tute le to’ passiòn… Tuti svaghi che i te tièn a contato co’ la natura. Te ve’ spesso sul’Isola d’Elba, altra to’ passiòn, ad apressàr le coline e il mar. La to’ casetta ben curata me la imagino arroca’ su de na’ colina, rivestita de bouganville. Quando invese te’ si’ a Padoa, la to’ passiòn le alenàr le butelote con la pallaòl. Tanta passiensa e tanto laoro per una che l’è in pensiòn!! 🙂

  • IreFI

    14/07/2016 - 15:09

    Amministratrici....questo concorsone unn'è garbaho.

  • IreFI

    13/07/2016 - 15:57

    Alessandra da Alessandria, ma... un frasina Piemontese no eh?

  • patrizia

    12/07/2016 - 14:21

    si .. e con piacere patrizia cgil

  • Alessandra Roveretti

    11/07/2016 - 20:41

    Molto bene! Allora ci vedremo presto :-)!

  • patrizia

    11/07/2016 - 19:09

    ciao Alessandra! che piacere leggerti . Abbiamo avuto il via e I tecnici le stanno preparando proprio in questi giorni è questione di poco ... ci siamo! patrizia cgil

  • Alessandra Roveretti

    11/07/2016 - 18:19

    Buonasera a tutti!

  • Alessandra Roveretti

    11/07/2016 - 18:18

    Ciao a tutti!!! Sapete per caso quando potranno essere realizzate le pagine regionali? Baci Ale

  • patrizia

    06/07/2016 - 18:10

    belle nadia ! hai visto siamo guariti! stiamo organizzando la fase 2 del blog , quella regionale , ci vedremo presto! patrizia cgil

  • nadia ferro

    06/07/2016 - 17:02

    campania: 1) chi pecora se fa ‘o lupo s' 'o magna. Chi si fa pecora il lupo se Io mangia (chi cede troppo finirà col subire gli abusi dei prepotenti) 2) Chi 'mpasta assaie fa 'o pane buono Chi lavora molto avrà ottimi frutti.(vale anche per l'impegno in tutto quel che si fa!!!) 3) Dicette 'o pappice 'nfaccia a noce: damme 'o tiempo ca te spertoso. Disse il tarlo alla noce: dammi il tempo per bucarti. (dammi il tempo per vincerti) 4) A schizzi, a schizzi se fà 'o pantano. Goccia a goccia si forma la pozzanghera. (Insistendo sempre si ottiene un risultato).

  • IreFI

    10/06/2016 - 10:03

    Bella la tua frase Lucia!!!

  • lucia

    07/06/2016 - 13:23

    Regione Veneto, Verona; frase in dialetto: Beati i ultimi, se i primi gh'à creànsa, Traduzione: beati gli ultimi, se i primi hanno rispetto!!

  • patrizia

    06/06/2016 - 12:03

    brave, divertente ! aspettiamo le nostre colleghe e colleghi patrizia cgil

  • IreFI

    01/06/2016 - 15:34

    Belle siete, ve le fate e suonate 🙂 Mi ci infilo anch'io!! Regione: Toscana (FI) Frase 1) ll'è l'ora di finilla Traduzione: è l'ora di smetterla Frase 2) co'i'turo t'ha'a' copri'/tappà le pentole non le bocche Traduzione: con il coperchio tu copri/tappi le pentole, non le bocche Frase 3) o nini che l'abbozzi? Traduzione: "o nini" che la smetti? (In realtà abbozzare starebbe per cominciare qualcosa, ma noi lo usiamo nel senso di smettere di rompere!)

  • carmen

    01/06/2016 - 11:01

    Regione: VENETO (Verona) Frase in dialetto: L'è l'ultimo goto quel che imbriaga! Traduzione: E' l’ultimo bicchiere quello che ubriaca!

  • Angela Firenze

    01/06/2016 - 10:39

    - Regione Toscana - Firenze - Frase in dialetto: CHE S’HA A’ IRE? - Traduzione: Andiamo via?

Lascia un commento

You have to agree to the comment policy.

*

↓