impiegate
  • patrizia

    03/05/2017 - 11:34

    ciao romina, bah... non so a che proposito ti abbiano risposto così.. i crediti da lavoro hanno una prescrizione di 5 anni in caso di causa di risarcimento del danno . Sul part-time non può essere così perché altrimenti viene pagata doppia contribuzione ! mi sembrano risposte imprecise. Il risarcimento del danno risultato di una transazione a seguito di un contenzioso è un accordo tra le parti e non è tassabile . In ogni caso Romina queste risposte non può dartele unisalute , devi andare assolutamente in sindacato , non puoi risolvere da sola credimi patrizia cgil

  • Romina

    28/04/2017 - 9:24

    Ciao a tutte. Ho parlato con la Cadiprof. Mi hanno detto che il credito non si prescrive !!??...Boh!!! Sono sempre più confusa. Mi hanno anche detto che in realtà l'altro avvocato potrebbe non sapere che io lavoro anche presso un altro studio, quindi, in realtà potrebbe essere tenuta anche lei al pagamento. Mah!!! Ora il dubbio è se questi soldi che mi da siano tassabili o meno!. Voi sapete qualcosa?

  • patrizia

    13/04/2017 - 18:03

    ciao romina ! brava sul blog è meglio! è utile anche ad altre colleghe Sono andata a vedermi il regolamento di cadiprof , lo puoi fare anche tu ! entra nel link che è qui sul blog e cerca statuto e regolamento e vedrai che dopo 3 mesi di morosità cadiprof viene sospesa e bisogna rifare l'iscrizione ... quindi la questione non si pone! l'oggetto del contendere non sono le quote ma il danno economico che hai subito per la mancata iscrizione e i mancati rimborsi. La prescrizione è di 5 anni quindi valuta i mancati rimborsi di questi ultimi 5 anni, lo puoi fare consultando il piano sanitario . Se raggiungi un accordo transattivo direi che è il caso di andare in filcams , di dove sei ? per fare un buon accordo ci vuole l'assistenza del sindacato credimi ! Seconda questione : sul regolamento di cadiprof che è sul sito non è contemplata la fattispecie dei due part-time ma sono sicura che c'è. Fai cosi': manda una mail ponendo la questione e vedrai che ti risponderanno ! In ogni caso l'iscrizione può essere 1 ed è per l'intero anche in caso di part-time , mi pare che l'unica strada sia il rimborso tra loro. Facci sapere che serve anche sul blog ! se invece hai difficoltà diccelo che ci attiviamo noi ciao patrizia cgil

  • ROMINA

    12/04/2017 - 21:43

    Ciao ragazze. Devo tornare sull'argomento. Mi è stata proposta una soluzione poco vantaggiosa. La capa dice che se io volessi una somma superiore a quella che mi ha proposto, risolverebbe direttamente contattando la Cadiprof e versando le quote che avrebbe dovuto versare in questi ultimi 5 anni, E' POSSIBILE? Altra questione: ora lavoro in due studi diversi. Da una parte mi pagano la Cadiprof, dall'altra no visto che è sufficiente una unica iscrizione. Però ora chi non paga pensa di avere comunque un obbligo nei miei confronti e mi vorrebbe versare una quota in busta paga. Visto che in realtà non mi sarebbe dovuta...come la giustificherei? Vi ringrazio ancora per l'attenzione. ROMINA

  • patrizia

    28/03/2017 - 17:35

    cara marzia, è bene che parli con cadiprof per i rimborsi , noi possiamo darti delle indicazioni generali. Ti consiglio di iscriverti al sito Unisalute , società che gestisce i servizi cadiprof, cosi' puoi inviare per mail le richieste di rimborso , richieste di informazione e seguire i rimborsi on line. Fatto questo puoi andare sul sito di cadiprof "piano sanitario " gravidanza e troverai tutte le informazioni necessarie. Se non riesci a parlare con il numero verde , ma con un po' di pazienza ci riuscirai, puoi mandare una mail , ti rispondono per mail o ti chiamano al telefono. per quello che chiedi : i rimborsi li puoi chiedere da subito man mano che fai gli esami , le analisi rimborsabili sono le visite mediche specialistiche, le ecografie, le analisi clinico chimiche l'amniocentesi (villocentesi, esami prenatali su DNA fetali) che potranno essere effettuate sempre a rimborso anche nelle strutture convenzionate con la cassa a tariffe agevolate , il massimale è di 1000,00 euro senza franchige ma a concorrenza. Puoi fare più richieste e puoi inviarle per mail per fax o per raccomandata, unitamente al modulo di rimborso che troverai sul sito di cadiprof. Sul sito di unisalute troverai l'elenco per regione di tutte le strutture convenzionate, cerca la tua regione! Guarda anche il pacchetto famiglia nel piano sanitario , sono previsti rimborsi anche per il bimbo quando nascerà! auguri e se hai problemi siamo qui! patrizia cgil ps. non siamo un blog qualsiasi ma un sito sindacale e siamo tutte lavoratrici del settore , quindi ... ti prego non aspettare riscontro ma salutaci con un ciao cordiale !

  • patrizia

    28/03/2017 - 17:17

    cara rita , si certo i rol come le ex festività possono essere monetizzate . Ti consiglio di trovare un accordo con il tuo datore di lavoro . Ex festività e rol devono essere goduti o pagati entro i 18 mesi dalla maturazione , fai fare una verifica al tuo consulente del pregresso. Siamo contente di essere utili alle nostre colleghe ! ciao patrizia cgil

  • Marzia

    27/03/2017 - 16:53

    Buonasera, avrei necessità di avere queste info relativamente al rimborso delle spese per la gravidanza, poiché non le ho trovate sul sito e non riesco a parlare con gli operatori: - da quale mese di gravidanza posso chiedere il rimborso? - devo fare un'unica richiesta o posso inviare le fatture in più volte? - la documentazione deve essere inviata solo tramite raccomandata o anche via mail? - l'importo della fattura da tener conto è il totale effettivamente pagato o bisogna togliere qualche voce? - rientrano nei rimborsi anche gli esami prenatali e la traslucenza nucale fatti privatamente? Ringrazio per l'attenzione prestata e resto in attesa di un vostro gentile riscontro.

  • patrizia

    27/03/2017 - 11:15

    ciao romina! brava . Il termine di prescrizione è quello del risarcimento del danno 5 anni. Puoi telefonare a cadiprof per la valutazione del danno , oppure andare in sindacato o puoi farlo anche tu con il piano sanitario e tutte le spese sanitarie di questi anni. ciao patrizia cgil

  • Rita

    26/03/2017 - 11:19

    Anche io come Romina, sto cercando accordi, vedremo , ma aver ottenuto l'iscrizione a Cadiprof è stata una dura battaglia, faticosa, sopratutto perché alcuni consulenti non solo erano ignari di cosa fosse, sostenevano non esser obbligatoria, questa è stata la mia esperienza, in questi giorni sto anche valutando la richiesta di risarcimento, comunque sto iniziando a mettere anche i 30 minuti di supplementare ... Adesso vorrei un suggerimento, se possibile, le seguenti festività soppresse: - Domenica 19 marzo San Giuseppe – Giovedì 25 maggio Ascensione – Giovedì 15 giugno Corpus Domini – Giovedì 29 giugno SS. Apostoli Pietro e Paolo (festivo per la città di Roma) – Sabato 4 novembre Festa dell’Unità nazionale posso chiederne la monetizzazione evidenziandolo nella compilazione foglio presenze? Oltre che via mail? Grazie per il vostro grandioso e prezioso aiuto! 🙂 Buona domenica

  • Romina

    24/03/2017 - 17:12

    Finalmente ho trovato coraggio!!!! Ne ho parlato con la capa. Certo non è che l'abbia presa benissimo ma ha detto che "troviamo un accordo". Mi sapete dire quale è il termine di prescrizione per questo tipo di "credito"? Ciao a tutte

  • IreFi

    15/03/2017 - 23:18

    Capisco bene.. prova però a fermarti sul lato positivo. Hai anche un altro part time ora. So che è una dura lotta, da noi soprattutto, far rispettare i nostri diritti..ma da qualche parte dobbiamo cominciare! Ti assicuro che spesso è più un problema nostro di abbattere quel muro di paura di perdere il lavoro che altro. Vai per gradi.. Piano piano riuscirai ad avere tutto. Ci son passata anche io cara.. basta non demordere e vincere la paura. Devi partire dal presupposto che stai esigendo un diritto e niente di più! Spesso neanche loro sanno che stanno contravvenendo a obblighi contrattualmente stabiliti. Fai quei passi e poi con molta calma, nel momento più opportuno, puoi -se credi di poterlo fare tu- parlarci altrimenti fai intervenire qualcuno al posto tuo. Per gli esami.. e lo studio.. se ti avesse iscritta ad ebipro poteva avere il sostegno delle ore per lo studio.. magari neanche lo sa! Dammi retta, vai a parlare con qualcuno in filcams e per le ferie prese quando ti sarebbe spettato altro e x cadiprof e penale, senti cadiprof x rimborsi, poi respira e cerca di capire se pensi che sia meglio, come credo, farci parlare una terza persona o se vuoi parlarci te. Io lo sconsiglio ma so anche che l'altro passo per noi è quasi considerato una follia purtroppo. Quanto all'invio dicevo una busta tua vecchia e un paio di fatture. Dai i recapiti e specifichi che hai molta altra documentazione chiedendo lumi per l'iter. Ok? Buonanotte

  • Romina

    15/03/2017 - 22:53

    Quindi dovrei allegargli tutta la documentazione medica per la quale avrei avuto diritto al rimborso in questi ultimi 5 anni? Cara Irene...sapessi quante altre fregature ho preso...compreso non poter godere delle ore di studio e dovermi prendere un giorno di ferie il giorno che do l'esame. ..lasciamo perdere. Purtroppo certe volte (o spesso) per non rischiare di perdere il lavoro si accettano certi "compromessi". Ma ora mi sento come in gabbia. Grazie ancora

  • IreFi

    15/03/2017 - 22:31

    Di niente figurati! La puoi provare a contattare anche per telefono ma con taaanta pazienza. Altrimenti scrivi e alleghi direttamente la documentazione. Lascia i tuoi recapiti. Facci sapere le risposte mi raccomando! Se hai difficoltá contattaci. Ire

  • IreFi

    15/03/2017 - 22:27

    Peccato per lui che sia obbligatoria l'iscrizione e che, in difetto, debba esser corrisposta il busta paga la penale. Per risparmiare 22 euro al mese x 12 mesi e rischiare che tu gli chieda anche quello che sará dopo la valutazione di cui sopra, ora rischia e parecchio. Ti spettavano 32 euro al mese in busta per 14 mesi. Leggiti l'art 13 del ccnl (lo trovi qui in documenti) e vai nella filcams cgil della tua città! T'ha fregata collega. Di dove sei?

  • Romina

    15/03/2017 - 22:24

    Comunque grazie Irene. La Cadiprof la contatto telefonicamente al numero verde o mando una e-mail?

  • Romina

    15/03/2017 - 22:16

    Assolutamente no! Non me la paga "per risparmiare" figurati se me la mette in busta paga.

  • IreFi

    15/03/2017 - 22:03

    Ciao Romina, in caso di due p.time l'iscrizione viene fatta da un solo datore. Quindi se ora nell'altro posto ti hanno iscritta sei tranquilla. Per il pregresso come sempre noi consigliamo di far valutare da Cadiprof il mancato rimborso che ti sarebbe spettato e poi parlarne con il tuo datore di lavoro. Voglio però almeno sperare che ti erogasse la penale in busta? Facci sapere Irene

  • Romina

    15/03/2017 - 21:56

    Ciao a tutte. io lavoro in uno studio legale da 17 anni e non mi hanno mai pagato l'iscrizione alla Cadiprof. A settembre sono stata messa part time ma per fortuna ho trovato subito un altro lavoro part time. Nel nuovo studio legale mi hanno subito iscritta. L'iscrizione alla Cadiprof è unica anche se lavoro presso due studi? Ho diritto a richiedere il rimborso di tutti i versamenti mai effettuati? Vi ringrazio. Romina

  • patrizia

    27/01/2017 - 15:04

    http://www2.cadiprof.it/?page_id=50 cara barbara, ti ho linkano l'art. 8 del regolamento di cadiprof . Secondo me hai diritto ai rimborsi se lo studio versa i contributi cadiprof , il rapporto di lavoro finisce al termine del preavviso . Ti risulta che lo studio versi ? controlla sull' F24. Io farei così : chiedi i rimborsi fino al termine del rapporto di lavoro , casomai ti daranno parere negativo! ciao patrizia cgil

  • barbara

    26/01/2017 - 16:01

    scusate ricevo risposte discordanti da CADIPROF. in caso di dimissioni volontarie la copertura arriva fino alla fine del preavviso (nel mio caso 4,5 mesi) ? Alcuni operatori dicono si mentre altri dicono che la copertura cessa dal primo del mese successivo a quando comunico le dimissioni. A qualcuna è capitato ?

  • IreFI

    06/06/2016 - 16:24

    Cara Annarita... sappi che non solo hai la possibilità di richiedere l'EDR che non ti ha mai corrisposto, ma anche di farti quantificare da CADIPROF i "danni" derivanti dalla mancata copertura degli anni passati e farti pagare anche quelli. Facci sapere. Ire

  • annarita

    03/06/2016 - 20:01

    Grazie Carmen, si ho letto, ho approfondito sul sito in generale, quindi potrei chiedere previa segnalazione l'integrazione, almeno degli ultimi 5 anni. Devo vedere... Grazie per ora.

  • Carmen

    03/06/2016 - 19:15

    Sì Annarita, è vero. Il datore di lavoro che ometta il versamento delle quote destinate alla bilateralità (Cadiprof e Ebipro) è tenuto a corrispondere al lavoratore un elemento distinto della retribuzione (non assorbibile) pari a 32,00 euro per 14 mensilità (sia per i tempi pieni che parziali). Leggi l'articolo 13 del nostro CCNL. Ciao Carmen

  • annarita

    03/06/2016 - 10:44

    Carissime, mi domandavo la mancata iscrizione alla Cadiprof può incidere sulla busta paga e quanto ?! Ho letto che la sua inottemperanza è come se non venga pagato un pezzettino di stipendio, io sono stata regolarizzata 1 anno fa dopo 12 anni circa, mi seccherebbe, posso anche fare una verifica sul mio estratto conto previdenziale? Vi seguo anche su fb Grazie

  • patrizia canovaro

    26/01/2016 - 12:07

    cara elena, è meglio se usi la pagina cadiprof in alto nella barra . ciao patrizia cgil

  • Elena

    26/01/2016 - 9:21

    Ho bisogno delucidazioni per l’utilizzo di Cadiprof, posso chiedere qui? Grazie

Lascia un commento

You have to agree to the comment policy.

*

↓